Home » Approfondimenti » Economia Felicità

Economia Felicità

Nell’economia della conoscenza il valore si concentra sul significato

Bill of rights Economia Felicità News partecipazione ricerche

Diseguaglianza di default, giustizia d’impegno

Il futuro dei lavoratori e la disuguaglianza crescente sono al centro dell’articolo di Darren Walker, presidente della Ford Foundation, una grande organizzazione non profit con 13 miliardi di dotazione. La polarizzazione della ricchezza è la tendenza spontanea nel capitalismo finanziario. L’inclusione e il contrasto alla polarizzazione è l’obiettivo di una società decente (FordFoundation) Intanto alla Supsi fanno ricerca sul lavoro poco remunerato che si diffonde nell’economia contemporanea (Supsi). Inoltre, all’Ocse esce il rapporto sul lavoro e lo sviluppo locale con un focus sulle forme di...

Economia Felicità partecipazione perplessità Post Senza categoria

Populisti, tecnocratici. Autoritari, repubblicani. Vedi la Turchia

In altre occasioni abbiamo avuto modo di discutere del fatto che tecnocratici e populisti possono essere due facce della stessa medaglia: l’incapacità di leggere la realtà percepita; da una parte per mancanza di disponibilità ad aggiustare le teorie in base al responso empirico della storia, dall’altra parte per la faciloneria nell’inventare teorie e scenari che non hanno nulla a che fare con la realtà empirica ma che rispondono alla realtà percepita. Il problema è che questo sta generando conseguenze non volute. Dal populismo sta emergendo prepotente – è il caso di dirlo –...

Economia Felicità innovazione libri News

Design come ricerca di senso

Un compendio di storia del design all’italiana e una bella, sintetica interpretazione del ruolo che il design sta assumendo in prospettiva. Il libro di Alberto Bassi, Design contemporaneo. Istruzioni per l’uso (il Mulino 2017), è una bella lettura. Da storico, Bassi apprezza la dimensione temporale del design e sottolinea come coltivarla sia un gesto morale (come dice Bruce Sterling) in quanto mantiene la bussola sulla visione prospettica che lo short-termismo aziendale talvolta può far dimenticare. Il designer che pure lavora per l’azienda, si pone il problema critico di dare un senso alla...

Economia Felicità libri News

Quei due che hanno cambiato il pensiero sul pensiero

È la storia dell’amicizia tra Daniel Kahneman e Amos Tversky i due studiosi che hanno aperto la strada a un cambiamento fondamentale nel modo in cui si pensa il pensiero. Contro ogni pretesa dell’economia intorno all’idea dell’homo oeconomicus, hanno dimostrato che la gran parte delle decisioni sono istintive o basate sull’intuizione e solo una minoranza è basata sul ragionamento controllato. Il che è premessa di un’economia irrazionale e di ogni genere di manipolazione, ma anche di attenzione per le premesse teoriche dell’economia della felicità. Il libro è: The Undoing Project: A Friendship...

Attenzione media Economia Felicità english (sort of) media Post

Facts and cats. For State of the net 2016

Facts are those little nasty things that divide the way people are and the way people would like to be. At least in times of crisis, facts are unpopular. In fact, at present, we tend to complain much about facts: 1. Because they are too many (filter failures, information overload) 2. Because it is difficult to tell which facts are true or not true 3. Because they are less and less useful in a society in which people don’t see facts the same way, diminishing the value of facts. Brexit and post-truth policy in America – as elsewhere – are about the end of facts as commons. As Daniel...

Economia Felicità News

Green team

Il titolo di uno dei piccoli articoli dell’Economist Espresso di ieri mattina era dedicato a una buona notizia per quanto riguarda la capacità dell’umanità di fronteggiare il climate change e le sue conseguenze. Si sta infatti avvicinando il momento in cui abbastanza paesi aderiranno all’accordo con il quale si tenta di mantenere al di sotto del 2% l’aumento della temperatura sul pianeta. Gli Stati Uniti si sono impegnati a tagliare le emissioni del 26-28% rispetto al 2005 entro il 2025. La Cina si è impegnata a raggiungere il picco delle emissioni entro il 2030. Green team è un gioco di...

Economia Felicità News

Letture circolari critiche

Un pezzo di Mike Townsend vale una lettura: Coming of age: The heroes and villains of the circular economy. È critico e può essere criticato. Ma aiuta a non cadere nella veloce accettazione degli slogan.
Vedi:
La scoperta della ruota complessa sorprende un mondo che affonda in modo lineare

Economia Felicità libri News

Alessandro Fusacchia racconta. Connessi, solitari y finales

Alessandro Fusacchia ha scritto un romanzo da leggere. La storia di un gruppo di amici che rappresentano una generazione: sradicati, solidali, straordinari. Solitari. Di certo non l’avrebbe mai chiamata “generazione esse”. Gli amici dicono che il romanzo gli è costato sei anni di ritagli di tempo (begli amici!): ma altrimenti non si capirebbe come è riuscito a finirlo uno che nel frattempo ha lavorato in posizioni di crescente responsabilità al Ministero dello Sviluppo, al Ministero degli Esteri, al Ministero dell’Istruzione, mentre avviava l’associazione Rena e contribuiva a...

La disinformazione online e quello che possiamo fare. Quattrociocchi, Pariser, Menczer, Fournier, Quelch, Rietveld

La disinformazione non è nata con internet e tanto meno su Facebook. Gli esempi non mancano. Il caso Boffo è stato costruito sui giornali di carta e da giornalisti che non avevano molte idee sul digitale (Feltri su Repubblica). Il caso Telekom Serbia fu ingigantito dalla televisione posseduta dal capo di un importante partito italiano (Wikipedia). Ma ci sono anche casi più importanti e recenti: se la Brexit è un disastro politico tra le sue cause c’è la disinformazione portata avanti nel tempo dai giornali di carta più popolari in Inghilterra e Galles (questo blog). Il problema non è...

Economia Felicità innovazione News

Sharing e cooperativismo: piattaforme alternative

La logica delle piattaforme di sharing è piuttosto differenziata ma secondo alcuni converge su piattaforme che favoriscono chi intenda condividere “capitale umano” o “macchine e proprietà” in modo da estrarne un reddito. Più quelle piattaforme intervengono per governare l’incontro di chi offre e chi domanda, più diventano “datori di lavoro” in stile “fronte del porto”: lo fanno in modo diverso, per esempio, BlaBlaCar e Uber, sicché l’una appare ancora come “sharing” l’altra sembra piuttosto “sfruttamento”. Nella versione...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video