partecipazione perplessità Post

L’equilibrio dei vincitori: elezioni, costituzione, Europa

Preoccupazioni e trionfalismo si sentono vibrare in giro per l’Italia che si accinge a votare e a valutare l’esito del voto. Qualunque cosa succeda conterà la Costituzione, l’Europa, il Presidente della Repubblica e ovviamente il nuovo Parlamento. Sicuramente questo conterà molto. Ma non conterà più di quanto l’equilibrio costituzionale, internazionale e razionale consentiranno al nuovo Parlamento di contare. Il che è un bene per tutti. In molti paesi, meno spesso in Italia per la verità, alla proclamazione dell’esito elettorale, i vincitori di solito tentano di dire qualcosa come “saremo il...

partecipazione perplessità Post

Come fanno politica quelli che si occupano di cose importanti?

Una fisiologica patologia: in una campagna elettorale è quasi ovvio sentir parlare soprattutto di ciò che distingue, di ciò che divide le parti politiche, di ciò che ne rafforza l’identità. Il punto che mi preoccupa è che le questioni che dividono sono spesso meno importanti delle questioni che uniscono e che riguardano il bene comune. A quanto pare non si vincono le elezioni dicendo che tutti sono d’accordo su fare il bene comune. Quindi non si sente molto dire che le due infrastrutture sociali fondamentali, la sanità e l’educazione, vanno riconfigurate. La sanità deve assumere...

media Post

L’altra metà del verso è a Camogli. Grazie Rai Radio3

Al Festival Comunicazione di Camogli, oggi alle 17:30, Andrea Montanari e Cristiana Castellotti presentano “L’altra metà del verso” un podcast originale per curiosare nel mondo digitale. Seguendo il QR code col telefono si arriva direttamente ad ascoltarlo. Grazie al Festival per avere organizzato una presentazione di questo podcast. E grazie ad Andrea, Cristiana e tutto il team di Rai Radio3 per avere realizzato questo racconto con tanta competenza e passione. Per me è stata un’esperienza formativa importante. E un grande divertimento. Spero che chi vorrà ascoltarlo...

innovazione partecipazione Post

Previsione: domani sera si parlerà di futuro alla Fabbrica del Mondo con Bruce Sterling, Ersilia Vaudo, Sara Segantin, Marta Cuscunà e… Marco Paolini

Ecco il programma del Festival della Fabbrica del Mondo. Artisti, scienziati, attivisti e intellettuali meravigliosi. Da incontrare a villa Draghi, Montegrotto. Oppure seguendoli online.  Domani una prima giornata dedicata al futuro. Con Bruce Sterling, Ersilia Vaudo, Sara Segantin, Marta Cuscunà e… Marco Paolini  Tutto il programma dei tre giorni della Fabbrica del Mondo è qui a questo link sulla Svolta. Le biografie. Parlando del panel al quale parteciperemo, Ersilia Vaudo scienziata all’ESA, mi ha chiesto: «Ma perché ci occupiamo tanto del futuro?» Ho risposto un po’ di...

innovazione New Crossroads partecipazione Post

“Energia come priorità” significa “ambiente come priorità”. Calenda, Salvini e gli altri: tregua elettorale, bene comune, proposte intelligenti per il lungo periodo. Sogni o realtà?

Secondo l’Ansa la proposta di tregua elettorale di Carlo Calenda è stata raccolta da Matteo Salvini. Enrico Letta è passato subito alle proposte. Altri stanno ancora polemizzando. Ma, insomma, questa tregua elettorale è una piccola buona notizia: si capisce che gli italiani non ne possono più delle polemiche tecniche da social network, quelle che si devono fare per conquistare una fetta di traffico agganciandosi ipercriticamente ai discorsi degli altri. Si direbbe che gli italiani comincino anche ad apprezzare chi riesce ad aprire thread che poi gli altri seguano discutendo a tono e...

innovazione New Crossroads partecipazione perplessità Post

Inflazione, costi dell’energia, transizione ecologica. Priorità economia? Soluzioni strutturali a problemi congiunturali: è possibile

Il primo problema degli italiani è la preoccupazione per l’economia e l’ecologia. Qualsiasi altra menata politica è secondaria. In questa campagna elettorale questo è il tema. Non si tratta semplicemente di dichiararsi competenti, però. Si tratta di dire le cose che servono per conquistare la fiducia degli elettori nel momento in cui votano il 25 settembre. C’è chi parla di tasse. C’è chi parla di cuneo fiscale. C’è chi semplicemente dice “lasciate fare a me” che tanto ho già vinto e non vi preoccupate. Ma in pratica che cosa si potrebbe fare? Personalmente ho un chiodo fisso. E mi scuso se...

libri New Crossroads Post ricerche

La simulazione dei futuri possibili. Il terzo libro di Cosimo Accoto

La simulazione digitale è un nuovo catalogo del reale. I computer producono futuri possibili. Il catalogo Ikea è un un punto di partenza narrativo. «La gran parte delle immagini di mobili che vediamo nel famoso catalogo della multinazionale svedese Ikea nascono, oggi, come simulazioni computazionali. Così quegli oggetti sono digitalmente dentro una macchina prima di essere fisicamente nel mondo. Esistono come oggetti-immagine. Anche le rappresentazioni degli ambienti in cui si collocano figurativamente questi oggetti-immagine sono il frutto della grafica computerizzata. Che è in grado, ai...

libri partecipazione persone Post

Piero Angela

Piero Angela. C’è sempre stato. Me lo ricordo tra i primi giornalisti che hanno condotto un telegiornale in Italia. E ricordo come, ben presto, abbia scoperto il suo grande talento di giornalista scientifico. Milioni di persone gli sono grate. Per quanto mi riguarda, grazie alla sua inchiesta “Nel cosmo alla ricerca della vita” ho imparato come un giornalista possa essere un appassionato ricercatore. E cosí coinvolgere tante persone nell’attenzione alla conoscenza onesta e aperta. Indimenticabile maestro. La sigla con “L’aria sulla quarta corda”. E poi la ricerca. L’inchiesta basata su...

partecipazione Post

Esiste un terreno comune nel quale i cittadini possono definire insieme gli obiettivi politici?

Sarà che siamo in agosto… Sarà che siamo usciti da una fase di unità nazionale che ha raccolto qualche buon successo… Sarà perché non se ne può più di polemiche… ma forse anche tu hai l’impressione che la campagna elettorale sia condotta con toni meno accesi del solito. Certo le divisioni sembrano incolmabili. Ma qui stiamo parlando dei toni del dibattito. Forse è un’impressione soggettiva. Ma forse no. Potrebbe anche essere la volta buona per definire un terreno comune sul quale costruire obiettivi politici condivisi per il bene degli italiani. Un articolo di...

media partecipazione perplessità Post ricerche

Analisi comparativa sul fenomeno dell’istigazione all’odio online

La Commissione straordinaria intolleranza, razzismo, antisemitismo, istigazione all’odio e alla violenza del Senato ha chiesto al Media Ecology Research Network di Reimagine Europa una ricerca sull’istigazione all’odio online. È stata presentata ufficialmente questa settimana. Gli autori sono, oltre a me: Erika Widegren, Manlio De Domenico, Pierluigi Sacco, Grigoris Neofytou, Gabriele Balbi, Matteo Nicolosi. Il rapporto si può scaricare dal sito del Senato. La presentazione del rapporto: “Questo rapporto ha lo scopo di valutare la rilevanza dell’istigazione all’odio...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video

Post più letti

Post più condivisi