Home » Approfondimenti » Educazione strategica

Educazione strategica

Nell’economia della conoscenza la creazione e condivisione di saperi e competenze è l’investimento fondamentale

Educazione strategica innovazione News

Human capital gain

In un tempo di cambiamento nei mestieri, in un contesto che si concentra sull’economia della conoscenza, i lavoratori vogliono reddito ma anche esperienza: al guadagno in termini monetari vogliono aggiungere un guadagno in termini culturali. E’ un argomento che funziona in tutto l’Occidente, più o meno. Per gli Stati Uniti ci sono alcuni dati di fatto. Ne parla Erin Winick sulla Technology Review. Vedi: At&t ha lanciato un programma di formazione da un miliardo di dollari… Accenture ha pubblicato uno studio sull’aggiornamento professionale… The Myth of the Skills Gap, di...

Educazione strategica News

Come si insegna a leggere

Sul NyTimes un articolo su come si insegna a leggere. Molte scuole continuano a pensare alla lettura come una pratica cui allenarsi semplicemente leggendo. La scienza dice che invece è una questione di associazione di suoni e segni che va costruita in modo specifico: NYTimes …

Educazione strategica innovazione media partecipazione Post ricerche

In ogni epoca, l’apprendimento è un progetto che interpreta la matrice culturale e tecnologica fondamentale

Secondo appuntamento, ieri, della nuova serie di incontri sulla trasformazione digitale all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles. Quest’anno il titolo è “Make digital right”. Gli incontri tra ricercatori che si occupano di filosofia e scienza si svolgono al Bozar, alle 19:30. Ieri era la volta di Stefano Moriggi, filosofo che insegna a Brescia, Parma e Milano, e di Carey Jewitt, professore di apprendimento e tecnologia a University College di Londra. Il titolo della serata era: “Learning in the digital age”. Stefano Moriggi ha definito il campo di lavoro. La “digital age” è un periodo...

Educazione strategica Post ricerche

L’estetica e l’intelligenza artificiale: aumentare e amputare le capacità umane

È cominciata ieri la nuova serie di incontri sulla trasformazione digitale all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles. Quest’anno il titolo è “Make digital right”. Gli incontri tra ricercatori che si occupano di filosofia e scienza si svolgono al Bozar, alle 19:30. Ieri era la volta di Mauro Carbone, professore di filosofia all’università Jean Moulin Lyon 3, e di Amélie Cordier, direttrice scientifica della Hoomano, azienda che produce intelligenza interattiva per robot sociali, basata anch’essa a Lione in Francia. Il titolo della serata era: “Esthétique de la vision numérique. Comment la...

Educazione strategica partecipazione perplessità Post ricerche

Sottili conseguenze dell’ideologia anti-vaccini

Un pezzo di Melinda Wenner Moyer sul New York Times – Anti-Vaccine Activists Have Taken Vaccine Science Hostage – mostra come la trasformazione di una questione scientifica in una questione ideologica abbia conseguenze sottili, pericolose, vagamente labirintiche. Da una parte, in effetti, l’emergere di una ideologia anti-vaccini ha conseguenze dirette molto precise. Per esempio ha favorito l’epidemia di morbillo che ha colpito 125 persone a Disneyland nel 2015. Dall’altra parte, ha anche conseguenze indirette. Secondo Wenner Moyer i no-vax hanno trasformato tutto in ideologia e...

Educazione strategica innovazione perplessità Post

Per rilanciare l’innovazione allo IED

Non c’è oggi dimensione culturale ed economica più importante del sistema educativo. In questi anni di grande trasformazione, mentre si sviluppa l’economia della conoscenza, le responsabilità sociali delle scuole stanno aumentando. Che siano pubbliche o private, le scuole sono tutte chiamate a svolgere prima di tutto un ruolo al servizio della comunità. Se funzionano, sono l’incarnazione dell’ascensore sociale. Se non funzionano sono la dimostrazione che non c’è modo di cambiare l’assetto della società, di ridurre la diseguaglianza sociale, di aiutare i meritevoli. Per funzionare, a loro...

Educazione strategica innovazione libri partecipazione Post

La gestione della conoscenza. Un corso all’università di Pisa

Il knowledge management è un concetto in piena evoluzione. Ne parliamo al corso 2018 all’università di Pisa. Nell’epoca della conoscenza, l’immateriale intorno al quale si concentra il valore non è più un patrimonio di dati ma un processo creativo. Del resto, in questo contesto, il management non è più la gestione di un insieme di risorse noto e stabile in virtù dell’applicazione di una volontà strategica definita dal livello imprenditoriale dell’azienda: è una cultura che interpreta le risorse e le loro capacità di rispondere alle sfide della contemporaneità. Grazie a Enzo Rullani sappiamo...

Educazione strategica innovazione partecipazione Post

Se ti capita di poter contribuire al progetto di una scuola nuova

Se ti capita di poter contribuire al progetto di una scuola nuova, da dove cominci? La domanda non è retorica. Chiedo ai gentili commentatori di questo blog di contribuire. Tra l’altro, i loro commenti, volendo, potrebbero andare anche nelle lettere al Sole 24 Ore del sabato, quelle dedicate all’innovazione. Comunque, da dove si comincia per pensare una scuola nuova? Non è una circostanza che capita spesso. Ma in questo periodo storico può succedere con maggiori probabilità. Perché tutte le conseguenze del grande cambiamento socio-economico in atto sembrano convergere nell’idea che occorre un...

Bill of rights Educazione strategica News

Pisa. Diritti e internet

Il corso di knowledge management termina oggi con questa lezione sulla relazione tra le regole che adottiamo per gestire l’informazione e le norme di comportamento che imponiamo alla società. Lo sconfinamento tra codice informatico e codice legislativo è noto. Al di sopra di queste considerazioni occorre una riflessione sui diritti. E oggi ne parliamo. Ecco gli appunti. Corso pisa-7 dh-2017 from Luca De Biase Ecco gli appunti delle lezioni precedenti: Pisa. L’organizzazione dell’informazione per la scoperta Pisa. Appunti per la classe di knowledge management Pisa. Il knowledge management...

Educazione strategica informazione News

Pisa. L’organizzazione dell’informazione per la scoperta

Anche oggi una lezione a Pisa per il corso di knowledge management è sconfinata nella discussione sul senso di quello che stiamo facendo. Si vede che ce n’è bisogno. Anche perché ne abbiamo trovato le tracce, del senso. Mi pare. Ma ecco gli appunti.

Corso pisa-6 dh-2017 from Luca De Biase
Ecco gli appunti delle lezioni precedenti:
Pisa. Appunti per la classe di knowledge management
Pisa. Il knowledge management nella media ecology

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video