Home » Approfondimenti » Educazione strategica » Qual è il punto di forza degli umanisti secondo Harvard
Educazione strategica News

Qual è il punto di forza degli umanisti secondo Harvard

È chiaro che servono ingegneri, scienziati, matematici e altre persone che hanno una preparazione orientata al risultato, aperte al feedback empirico, capaci di gestire l’epistemologia. Ma è anche chiaro che servono persone adattabili, che sanno coltivare l’immaginazione, che sanno raccontare. La sintesi di queste culture è quello che ci vuole. Ad Harvard dunque rivalutano gli umanisti per equilibrare i tecnici: «perché sanno gestire problemi che non hanno una sola soluzione corretta» spiega il direttore delle ammissioni, Dee Leopold (Qz).

Tag

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video