Home » Archivi Luca De Biase

Autore - Luca De Biase

innovazione partecipazione Post

Super Mario Mandraki. Il gusto alto/basso di Umberto Eco e il potere grande/piccolo di Michel Foucault

Dall’istante in cui Mario Draghi è stato incaricato di formare un governo, si è scatenata un’attività febbrile di ricerca e interpretazione della sua figura pubblica e della sua personalità interiore. Non mancano le dietrologie più allucinate e gli scetticismi più razionali, ma in generale la descrizione che emerge è un insieme di richiami alle sue opere, alla sua formazione, alle sue...

innovazione partecipazione Post

Il governo della transizione /3 – Uno stile di comunicazione

Dicevamo. C’è una struttura di governo piuttosto particolare. E un obiettivo ben chiaro, raggiungibile grazie alle competenze dimostrate di alcuni di coloro che sono nella squadra di governo. Spesso, nei governi normali, si tenta di trovare il consenso per due vie abbastanza poco costruttive: si accontenta il maggior numero possibile di portatori di interessi; si fa comunicazione valoriale...

innovazione partecipazione Post

Il governo della transizione /2 – Innovazione incrementale e radicale

Dicevamo. Lo scopo del nuovo governo è scrivere e avviare il piano per l’investimento delle risorse per Next Generation Eu mentre continua a gestire l’emergenza sanitaria. Fare bene il piano per il Next Generation Eu richiede: 1. la comprensione delle specifiche stabilite dall’Europa (innovare soprattutto con il digitale per andare verso la sostenibilità, avviare un modello di sviluppo inclusivo...

innovazione partecipazione Post

Il governo della transizione /1 – Una struttura di governo da capire

Lo scopo del nuovo governo è scrivere e avviare il piano per l’investimento delle risorse per Next Generation Eu mentre continua a gestire l’emergenza sanitaria. Significa, dunque, definire la strategia di utilizzo dei fondi che più serve all’Italia e che meglio interpreta le indicazioni europee. E l’Europa è chiara: si esce dalla crisi con l’innovazione – soprattutto ma non solo –...

Attenzione media media partecipazione Post ricerche

Odio online. Il rapporto del gruppo di lavoro

È terminato il lavoro del gruppo che si è occupato per il Governo dell’odio online. Difficile trovare un argomento più emozionante e complesso. Coinvolgono le storie delle persone che subiscono l’odio. Coinvolgono persino le sofferenze che portano a odiare. Qualsiasi sia la policy che poi un sistema politico decide, non si può fare a meno di vedere quanto sia umanamente denso il fenomeno...

innovazione partecipazione Post

La ragione di Draghi. Next Generation Eu non è solo soldi: è riforme

Mentre i partiti discutevano, fino a ieri, solo gli addetti ai lavori potevano dire qualcosa. Ora che il ragionamento si è spostato da “chi” a “che cosa fare” è necessario contribuire. Qui ci sono due o tre considerazioni sul tema della direzione che si può dare all’innovazione (cfr. scenari). Il Presidente Sergio Mattarella ha parlato chiaro: senza un governo autorevole...

innovazione partecipazione Post ricerche

Intelligenza artificiale e lavoro. Conferenza all’OECD

Erik Brynjolfsson è un economista che si occupa brillantemente delle conseguenze dell’innovazione. La sua produzione scientifica si trova online ed è accessibile. È intervenuto oggi alla conferenza organizzata dall’Ocse sul lavoro del futuro e l’intelligenza artificiale. Ha usato una frase piuttosto efficace. La riassumo: «La tecnologia va più veloce della capacità della società di apprendere a...

informazione innovazione partecipazione Post

Scienza e tecnologia. Appunti per Radio3 Scienza

Il 29 gennaio 2021, verso le 11:30 di mattina, ho avuto l’onore di partecipare alla trasmissione Radio3 Scienza, condotta da Elisabetta Tola. Tema: il rapporto tra tecnologia e scienza. Spunto: un magnifico pezzo di Nature che ricordava i grandi software che nella storia hanno abilitato un’accelerazione dell’uso scientifico dei computer (Nature, Ten computer codes that transformed science). A...

innovazione partecipazione perplessità Post

Smart city, smart working, smart company? Il futuro di smart è wise

Ecologia. Qualità della vita. Lavoro intelligente. Riporto gli appunti scritti per la lezione a Trentino School of Management, oggi al progetto MASP, e le idee emerse grazie agli organizzatori e agli altri relatori, Luca Mercalli e Domenico De Masi.  Evoluzione: Si diceva che lo smart working non è  il remote working. Perché dobbiamo parlare di “wise working”? 1. Il...

innovazione News

Nei taxi autonomi di Google a Phoenix ci sono cinque calcolatori di Eurotech (Udine)

Ricevo e volentieri rilancio questa notizia. Complimenti a Roberto Siagri “Comunicato stampa Amaro Ud Stanford California (Usa) 28 gennaio 2021 – Roberto Siagri, amministratore delegato di Eurotech, annuncia la partnership con Nvidia, ufficializzata di recente, per incrementare le performance dei supercalcolatori installati sui prototipi di auto a guida autonoma, attualmente in studio in...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video

Post più letti

Post più condivisi