Home » Post

Post

Bill of rights partecipazione Post

Guest post. Fiorello Cortiana sui diritti in internet

Ricevo e pubblico – con il suo consenso – questo pezzo di Fiorello Cortiana, a proposito della Dichiarazione dei diritti in internet. Fiorello ne è stato un grande pioniere. Sono passati diversi anni da quando a Tunisi, nel 2005, lanciammo l’appello “Tunisi mon amour” per un Bill of Rights che, come nel 1689 per il Parlamento britannico era “un atto che dichiara i diritti e le libertà dei sudditi e definisce la successione della corona”, così anche per l’estensione dello spazio pubblico costituito dalla rete digitale una “Dichiarazione dei Diritti” può diventare un...

Bill of rights media partecipazione Post

Oggi è il giorno della Dichiarazione dei diritti in internet

È passato giusto giusto un anno da quando è cominciato il lavoro della Commissione sui diritti in internet alla Camera dei Deputati, a Roma. E oggi si conclude. Riunioni, ricerche, confronti internazionali, comitati ristretti, tante mail, tanti viaggi a Roma, una consultazione, molte audizioni, altri comitati e altre riunioni: la Dichiarazione è pronta, con le spiegazioni delle variazioni rispetto alla bozza. Probabilmente oggi verrà approvata dalla Commissione. E poi cercherà di ottenere una mozione favorevole in assemblea. E poi.. Si spera che prosegua la sua strada in un confronto europeo...

Economia Felicità informazione libri Post visioni

Luciano Floridi. Le domande dei filosofi

«Science is the pursuit of truth and philosophy is the pursuit of meaning», dice più o meno Moriz Schilck. Splendido articolo di Luciano Floridi: What is a philosophical question? Contiene almeno una risposta: sì, la filosofia è necessaria allo sviluppo umano. L’articolo va letto. Non è sensato riassumerlo se non usando lo stesso abstract: There are many ways of understanding the nature of philosophical questions. One may consider their morphology, semantics, relevance, or scope. This article introduces a different approach, based on the kind of informational resources required to answer them...

media persone Post

La storia di Twitter alla radio. E una vecchia storia di Steve Jobs

Ritrovo una recentissima trasmissione a WikiRadio, di Rai3, dedicata alla storia di Twitter. È stato divertente registrarla, tutta d’un fiato. Bravissimi i produttori che l’hanno messa insieme. Magari ascolta e fammi sapere che ne pensi. (wikiradio) ———————— Solo per completezza, segnalo anche che anni fa avevo contribuito a una commossa e abbastanza lenta storia di Steve Jobs. Poi sono uscite talmente tante biografie che forse questa vale come un ripasso. Vale la pena di ricordare che è tutto raccontato all’impronta, a memoria. (mp3) : Esegui...

media Post

Gartner consiglia gli operatori mobili: aumentate il traffico offerto ai clienti

La domanda di internet mobile cresce vertiginosamente. Gli smartphone aumentano (Apple, Huawei nei dati recenti stanno guidando la crescita, ma ovviamente Samsung è lì, mentre Microsoft sembra in ritirata) e chiedono banda. Secondo Gartner, per posizionarsi meglio sul mercato, gli operatori mobili devono aumentare il traffico offerto ai clienti con i loro pacchetti standard. (Foto presa da Hype, Google dice che è utilizzabile). Si direbbe che la competizione tra gli operatori possa essere riaccesa. Anche se l’Europa abolisce solo gradualmente il roaming, i consumatori già oggi chiedono di più...

Post ricerche

Incertezza e rischio. La politica sul clima come problema scientifico

La capacità della politica di comprendere le istanze scientifiche e di applicare le decisioni conseguenti in modo razionale ed efficace senza perdersi nei mille rivoli degli interessi incrociati e dell’ignoranza non è soltanto un problema politico: è anche un problema scientifico. Un tentativo di comprenderlo è proposto nell’articolo di Laurent Drouet, Valentina Bosetti e Massimo Tavoni di CMCC e FEEM (Cmcc, Nature). Abstract: Strategies for dealing with climate change must incorporate and quantify all the relevant uncertainties, and be designed to manage the resulting risks1. Here we employ...

Attenzione media innovazione media Post

Guido Guerzoni. La vitalità dei musei per l’ecologia dei media. Cultura alta, interessante e sana

Guido Guerzoni ha contribuito con un intervento decisivo a Cortina tra le righe. Ha raccontato dei musei e delle esibizioni che valorizzano nel mondo la cultura emersa nei media del Novecento. Ha mostrato come queste iniziative siano luoghi di sperimentazione tecnologica importanti. Generino un business significativo. Consentano la generazione di palinsesti culturali importanti con i materiali storici. E favoriscano una comprensione di ciò che c’è di alto e importante nei media, per distinguerlo dall’inquinamento della banalità. Guerzoni ha citato, se non ho trascritto male: Acmi. Tra l’altro...

Approfondimenti Bill of rights media Neutralità News partecipazione Post

Libertà di innovare! La vittoria della net neutrality in Europa è una buona notizia

Alla fine il Parlamento Europeo è riuscito a far valere la sua posizione nel trialogo con la Commissione e il Consiglio per quanto riguarda la net neutrality. E a leggere la spiegazione dettagliata delle decisioni che sono state prese c’è da farsi coraggio: Roaming charges and open Internet: questions and answers. Il principio è solidamente descritto. Tutto il traffico deve essere trattato nello stesso modo senza discriminazioni. Qualche management della rete è consentito ma senza finalità commerciali. Si possono fare servizi prioritizzati ma sopra, oltre internet, senza usare un megabit/s di...

Economia Felicità media partecipazione Post

Un gesto artistico per il cosmopolitismo. Costellazione all’Expo di Rho

Essere a casa in ogni luogo del mondo senza perdere la coscienza delle proprie radici culturali. Il cosmopolitismo è uno stile di vita perfetto per costruire futuro nel mondo attuale. Curioso delle diversità culturali, rispettoso delle differenze, affermativo delle esperienze che uniscono e critico di quelle che dividono pregiudizialmente. Il cosmopolitismo è un metodo di convivenza, una premessa intelligente per il business, un facilitatore dell’accordo tra popoli. Specialmente in un mondo nel quale la globalizzazione non è più la prevalenza di un sistema – occidentale – sul...

perplessità Post

Annusare l’aria stamattina. Per capire se il vento porta tempesta o un po’ di calma

La questione è sempre la stessa: che cosa viene prima, il risanamento della Grecia o la riduzione del debito greco finanziata dai creditori? La discussione sembrava finita venerdì quando i greci si sono dichiarati disponibili più o meno alle stesse misure che avevano rigettato con il referendum purché fossero accompagnate da un nuovo programma di riduzione del debito. Ma i tedeschi e i paesi del nord non sembrano orientati ad accettare facilmente. E in queste ore si prendono decisioni molto importanti. (Guardian, Politico, Sole 24 Ore). Ci si domandava nei giorni scorsi: 1. Qual è il rischio...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video