Home » Post

Post

media Post

Gartner consiglia gli operatori mobili: aumentate il traffico offerto ai clienti

La domanda di internet mobile cresce vertiginosamente. Gli smartphone aumentano (Apple, Huawei nei dati recenti stanno guidando la crescita, ma ovviamente Samsung è lì, mentre Microsoft sembra in ritirata) e chiedono banda. Secondo Gartner, per posizionarsi meglio sul mercato, gli operatori mobili devono aumentare il traffico offerto ai clienti con i loro pacchetti standard. (Foto presa da Hype, Google dice che è utilizzabile). Si direbbe che la competizione tra gli operatori possa essere riaccesa. Anche se l’Europa abolisce solo gradualmente il roaming, i consumatori già oggi chiedono di più...

Post ricerche

Incertezza e rischio. La politica sul clima come problema scientifico

La capacità della politica di comprendere le istanze scientifiche e di applicare le decisioni conseguenti in modo razionale ed efficace senza perdersi nei mille rivoli degli interessi incrociati e dell’ignoranza non è soltanto un problema politico: è anche un problema scientifico. Un tentativo di comprenderlo è proposto nell’articolo di Laurent Drouet, Valentina Bosetti e Massimo Tavoni di CMCC e FEEM (Cmcc, Nature). Abstract: Strategies for dealing with climate change must incorporate and quantify all the relevant uncertainties, and be designed to manage the resulting risks1. Here we employ...

Attenzione media innovazione media Post

Guido Guerzoni. La vitalità dei musei per l’ecologia dei media. Cultura alta, interessante e sana

Guido Guerzoni ha contribuito con un intervento decisivo a Cortina tra le righe. Ha raccontato dei musei e delle esibizioni che valorizzano nel mondo la cultura emersa nei media del Novecento. Ha mostrato come queste iniziative siano luoghi di sperimentazione tecnologica importanti. Generino un business significativo. Consentano la generazione di palinsesti culturali importanti con i materiali storici. E favoriscano una comprensione di ciò che c’è di alto e importante nei media, per distinguerlo dall’inquinamento della banalità. Guerzoni ha citato, se non ho trascritto male: Acmi. Tra l’altro...

Approfondimenti Bill of rights media Neutralità News partecipazione Post

Libertà di innovare! La vittoria della net neutrality in Europa è una buona notizia

Alla fine il Parlamento Europeo è riuscito a far valere la sua posizione nel trialogo con la Commissione e il Consiglio per quanto riguarda la net neutrality. E a leggere la spiegazione dettagliata delle decisioni che sono state prese c’è da farsi coraggio: Roaming charges and open Internet: questions and answers. Il principio è solidamente descritto. Tutto il traffico deve essere trattato nello stesso modo senza discriminazioni. Qualche management della rete è consentito ma senza finalità commerciali. Si possono fare servizi prioritizzati ma sopra, oltre internet, senza usare un megabit/s di...

Economia Felicità media partecipazione Post

Un gesto artistico per il cosmopolitismo. Costellazione all’Expo di Rho

Essere a casa in ogni luogo del mondo senza perdere la coscienza delle proprie radici culturali. Il cosmopolitismo è uno stile di vita perfetto per costruire futuro nel mondo attuale. Curioso delle diversità culturali, rispettoso delle differenze, affermativo delle esperienze che uniscono e critico di quelle che dividono pregiudizialmente. Il cosmopolitismo è un metodo di convivenza, una premessa intelligente per il business, un facilitatore dell’accordo tra popoli. Specialmente in un mondo nel quale la globalizzazione non è più la prevalenza di un sistema – occidentale – sul...

perplessità Post

Annusare l’aria stamattina. Per capire se il vento porta tempesta o un po’ di calma

La questione è sempre la stessa: che cosa viene prima, il risanamento della Grecia o la riduzione del debito greco finanziata dai creditori? La discussione sembrava finita venerdì quando i greci si sono dichiarati disponibili più o meno alle stesse misure che avevano rigettato con il referendum purché fossero accompagnate da un nuovo programma di riduzione del debito. Ma i tedeschi e i paesi del nord non sembrano orientati ad accettare facilmente. E in queste ore si prendono decisioni molto importanti. (Guardian, Politico, Sole 24 Ore). Ci si domandava nei giorni scorsi: 1. Qual è il rischio...

Economia Felicità partecipazione Post visioni

Clima. Oltre gli scienziati esistenzialisti. La politica come problema scientifico

Un lungo pezzo di Esquire (da leggere con calma) descrive il dilemma esistenziale degli scienziati che studiano il cambiamento climatico. Il consenso generale è stabilizzato: l’effetto serra dovuto alle emissioni umane di gas come CO2 e metano ha cambiato il clima sul pianeta in maniera molto sensibile. Gli scenari sul futuro si dividono un poco, non molto, intorno alle possibilità che restano per salvare le zone costiere del pianeta dall’innalzamento del livello dei mari dovuto allo scioglimento dei ghiacci. I timori si addensano sulla possibilità che si avviino effetti a spirale (per...

Bill of rights media Neutralità News Post

Europa, roaming, net neutrality

Si stanno chiarendo le decisioni su roaming e net neutrality che sono state elaborate nel corso del trialoghi tra Commissione, Consiglio e Parlamento. A quanto pare il Parlamento è riuscito a salvare la sostanza di internet, senza peraltro riuscire a togliere di mezzo alcuni angoli un po’ ombrosi che potrebbero alimentare una quantità di litigi in tribunale da rendere la vita difficile ai cittadini e alle imprese. Dobbiamo confidare nel fatto che le affermazioni di principio sono giuste e chiare. E che le eccezioni sono ammesse ma nel contesto di dichiarazioni che ne chiedono ragionevolezza...

partecipazione Post

Guest post. È nel nostro interesse. Da Fabrizio Sammarco, ItaliaCamp

Ricevo e volentieri ospito questo intervento di Fabrizio Sammarco, amministratore delegato di ItaliaCamp Fabrizio Sammarco E’ nel nostro interesse Se è vero che fare del bene sia divenuta la migliore formula per sentirsi bene, il paradosso dell’egoismo come espressione di generosità, coglie di sorpresa tutti coloro che – oggi – tentano di definire il perimetro tra un generico interesse collettivo e uno specifico interesse personale. E così, l’idea che si può migliorare solo se tutti miglioriamo, diventa un ingarbugliato rebus tra individualismo e altruismo. Una società tentata...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video