Home » Approfondimenti » Bill of rights

Bill of rights

Come cambiano i diritti umani nell’epoca di internet?

Approfondimenti Bill of rights media partecipazione

Promemoria. Lessig, la costituzione di internet e la regolamentazione

Come si è ricordato anche in passato, Lawrence Lessig, avvocato di cultura repubblicana, con una straordinaria storia di lotta per la libertà dell’accesso alla conoscenza, realizzata anche attraverso innovazioni fondamentali come la licenza creative commons ha scritto pagine da ricordare per il dibattito che si sta sviluppando intorno all’Internet Bill of Rights. Il suo contributo ha consentito di scoprire che la regolamentazione essenziale di internet è scritta nel codice e nell’architettura della rete. Nella riflessione sui diritti e la rete, l’alternativa esatta non è tra...

Approfondimenti Bill of rights ricerche

Preconsultazione del tutto informale sull’interoperabilità delle piattaforme

La Commissione della Camera sull’Internet Bill of Rights avanza nel lavoro a velocità notevole. Le prime proposte saranno condivise presto e naturalmente sottoposte a consultazione. Sul lavoro della Commissione le informazioni non mancheranno e arriveranno dalle fonti ufficiali. Tra i problemi appassionanti, trovo personalmente molto difficile ma molto giusto riflettere sull’interoperabilità delle piattaforme. Si era dato conto di questo dibattito anche su questo blog: È possibile la neutralità delle piattaforme? Il punto è ovviamente trovare un giusto equilibrio tra il rispetto della libertà...

Approfondimenti Bill of rights libri

Ferrone sulla storia dei diritti dell’umanità. E una chiosa per l’epoca di internet

La storia dell’idea dei diritti dell’umanità, centro generativo della cultura illuminista, è ricostruita da Vincenzo Ferrone nel suo gran libro, pubblicato recentemente con Laterza. «La soluzione dell’enigma dell’illuminismo sta per larga parte racchiusa nella scoperta e nella sua appassionata lotta a favore dei diritti dell’uomo» dice Ferrone. Più che un movimento filosofico o intellettuale, l’illuminismo è stato una rivoluzione culturale. «Attraverso i suoi insegnamenti sulla necessaria identificazione dell’io nell’altro per conoscere se stessi, sulla pietà che suscita la sofferenza del...

Approfondimenti Bill of rights partecipazione

Per proteggere internet da chi la regola male: Tim Berners-Lee e la Magna Charta per internet

Tim Berners-Lee, con la sua eloquenza da nerd eternamente timido negli speech pubblici, spiega a TED perché occorre una Magna Charta per internet: [hang1column width=”560″][hang1column] E’ un momento in cui chi non creda all’importanza di queste riflessioni può trovare il coraggio di ripensarci. Il Marco Civil in Brasile è stato adottato. Il Consiglio d’Europa ha raccolto in una guida i diritti dei cittadini che usano internet. Il Berkman Center studia il tema con la sua solita profondità. La Germania ci sta lavorando. In Africa se ne discute intensamente. Organizzazioni come...

Approfondimenti Bill of rights partecipazione

Carta dei diritti dei cittadini all’epoca di internet

La prima riunione della Commissione di studio per la redazione di principi e linee guida in tema di garanzie, diritti e doveri per l’uso di internet si è svolta ieri alla Camera dei Deputati con la presidenza di Laura Boldrini. Ne verrà fuori una Carta dei diritti dei cittadini che vivono in un’epoca nella quale internet è tanto importante per tutti. I diritti fondamentali sono sempre gli stessi, ma la loro concreta salvaguardia non può non tener conto di una realtà tanto pregnante che è diventata la rete. Che in parte li valorizza, in parte li comprime. I filoni tematici proposti...

Approfondimenti Bill of rights media partecipazione ricerche visioni

Il codice è codice, la legge è software: la cultura digitale è un diritto

Questo post è un po’ lungo… L’approccio Lawrence Lessig ha avuto l’intuizione fondamentale. Con il libro “Code and other laws of cyberspace” e l’articolo per Harvard Magazine “Code is law” del gennaio 2000 – scritti al culmine della irrazionale euforia per la bolla delle dot-com – ha contribuito ad aprire una strada: “Every age has its potential regulator, its threat to liberty. Our founders feared a newly empowered federal government; the Constitution is written against that fear. John Stuart Mill worried about the regulation by social norms in nineteenth-century England;...

Approfondimenti Bill of rights partecipazione perplessità

Matematica della distanza tra aspettative e realizzazioni. Le regole su internet

Il modello matematico che si usa per studiare la distanza tra aspettative e realtà è di solito basato sulla velocità. Ma dovrebbe essere basato sull’accelerazione. Questo cambia le previsioni e soprattutto la soddisfazione. Per esempio. Le previsioni à la Mantellini sull’impossibilità di un contributo intelligente della politica italiana su internet sono basate su un metodo che prolunga il passato in una linea che prosegue verso il futuro. Non è una forma di scetticismo, è un metodo di previsione. (Che forse è migliorabile, ma questo lo vediamo dopo). Il contesto teoretico di questo genere di...

Approfondimenti Bill of rights media partecipazione perplessità ricerche

L’oscurantismo, la ricerca, i diritti umani. E la Commissione alla Camera per i principi dell’Internet Bill of Rights

Vale la pena di dedicare attenzione ai lavori della “Commissione di studio promossa dalla Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, per elaborare principi e linee guida in tema di garanzie, diritti e doveri per l’uso di Internet”? Per rispondere positivamente occorrerebbe ipotizzare che il tema sia legittimo e importante, che la partecipazione allo studio sia aperta ai cittadini di buona volontà che vogliono contribuire civicamente e che il risultato possa effettivamente avere un valore intellettuale, politico e organizzativo. Si tratta di ipotesi che possono...

Approfondimenti Bill of rights partecipazione

Al via commissione per Internet Bill of Rights

Con grande emozione e una rinnovata attenzione al tema dei diritti e internet leggo questo comunicato e lo condivido. Camera dei Deputati- Ufficio stampa – Comunicato – 18 luglio 2014 BOLDRINI: AL VIA COMMISSIONE PER “INTERNET BILL OF RIGHTS” PRIMA RIUNIONE IL 28 LUGLIO A MONTECITORIO Prende il via la Commissione di studio promossa dalla Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, per elaborare principi e linee guida in tema di garanzie, diritti e doveri per l’uso di Internet. L’iniziativa fa seguito ad alcuni incontri e seminari svolti proprio alla Camera dei deputati...

Approfondimenti Bill of rights media partecipazione

L’autodeterminazione dei bit e la costituzione

Bella discussione. Ieri alla Camera le riflessioni sulla Internet Bill of Rights. Suggestioni, esempi, confronti per pensare a una sorta di costituzione della rete. Poi Mantellini con il suo post Lasciate stare Internet, sostenuto da E-volution. E Ket con il suo ricordo della costituzione per i bambini in Brasile. Infine GG che sottolinea il valore delle regole emergenti dalla rete. La rete si è sempre autoregolamentata. Ma, bisogna pur ammetterlo, nell’ambito delle regole esistenti. Implicite o esplicite. Le regole delle telecomunicazioni, come quando gli americani hanno obbligato le telco a...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video

Post più letti

Post più condivisi