Home » libri

libri

Attenzione media informazione libri media News

Cennamo e Fornaro: il giornalismo del Brand reporter

Diomira Cennamo e Carlo Fornaro scrivono Professione brand reporter (Hoepli 2017). Il libro inquadra ampiamente l’evoluzione del sistema dell’informazione e della comunicazione aziendale nell’epoca di internet ma offre anche un taglio operativo per l’innovazione del contributo che le aziende offrono al pubblico in termini di notizie e servizio informativo. Mentre una parte della pubblicità rischia di perdere credibilità e il sistema dei giornali si mantiene sull’orlo di una grande crisi di trasformazione, la comunicazione aziendale cerca di rinnovarsi. Il libro di Cennamo e Fornaro propone...

Economia Felicità innovazione libri News

Design come ricerca di senso

Un compendio di storia del design all’italiana e una bella, sintetica interpretazione del ruolo che il design sta assumendo in prospettiva. Il libro di Alberto Bassi, Design contemporaneo. Istruzioni per l’uso (il Mulino 2017), è una bella lettura. Da storico, Bassi apprezza la dimensione temporale del design e sottolinea come coltivarla sia un gesto morale (come dice Bruce Sterling) in quanto mantiene la bussola sulla visione prospettica che lo short-termismo aziendale talvolta può far dimenticare. Il designer che pure lavora per l’azienda, si pone il problema critico di dare un senso alla...

innovazione libri Post ricerche

La liberazione per via tecnologica e il suo contrario. La paura non viene dall’innovazione

La scoperta del fuoco per una società primitiva diventa un mito primordiale, prometeico. La potenza che la tecnologia che controlla il fuoco regala agli umani, per la preparazione del cibo e la fusione del metallo, è pari alla potenza del fuoco che esce dal controllo umano, brucia foreste, case, persone. Osservando il fuoco si può sentire insieme il potere e il pericolo. Questa emozione dicotomica si sente osservando un’auto che si guida da sola. E giustamente Vivek Wadhva dedica al guidatore dell’auto senza pilota il titolo del libro che propone per riflettere sulle grandi scelte che sono di...

libri Post

Guest post. “Come saremo” recensito da Elena Lamberti. Grazie!

Elena Lamberti, grande esperta di ecologia dei media, è stata così gentile da partecipare alla presentazione di Come saremo al Festival del giornalismo di Perugia. E con l’occasione ha riflettuto sul libro. Ecco il suo testo – la cui importanza va ben oltre quella di una recensione – con un sentito ringraziamento. COME SAREMO. Storie di umanità tecnologicamente modificata – Luca De Biase, Telmo Pievani (Codice Edizioni, 2016). Tra il 1923 e il 1931, la casa editrice londinese Kegan Paul pubblicò una serie di saggi critici denominata To-day and To-morrow (letteralmente ‘oggi...

innovazione libri News

Letture. Come cambia l’organizzazione, come impara una macchina, come si consumano algoritmi. Readings

Trasformazione organizzativa Le aziende si stanno trasformando, o direttamente giocando con il digitale e la globalizzazione oppure indirettamente come conseguenza – in un modo o nell’altro – del digitale e della globalizzazione. Chi non capisca tutto questo non fa in tempo ad accorgersi di non aver studiato abbastanza. E va in crisi. Un vero e proprio equivoco è dato dall’idea che per mantenere elevati i profitti, o per ridurre le perdite, si debbano diminuire i costi. In realtà, si deve perseguire una strategia di crescita organica, oppure si va a finire male comunque. Cinquanta...

innovazione libri News partecipazione perplessità ricerche

Chantal Saint-Blancat. La diaspora degli scienziati italiani

Chantal Saint-Blancat scrive un libro da leggere intitolato Ricercare altrove. Fuga dei cervelli, circolazione dei talenti, opportunità (il Mulino 2017). Contesta l’idea semplicistica che il “mercato” spieghi gli spostamenti degli scienziati dall’Italia verso il resto del mondo e il numero inferiore di scienziati che fanno il percorso inverso. In realtà, le biografie sono sempre più complesse e ricche di senso. E le genealogie delle idee sono sempre più intriganti delle semplici giustificazioni iper-razionali tipicamente formulate ex-post allo scopo di sostenere qualche posizione...

informazione innovazione libri media Post

Letture del lunedì. Sostenibilità della tecnologia, ripensamenti sui giornali e fake a base di intelligenza artificiale, industria 4.0 senza miti. E altro. Reading Monday

Reading monday. Nella quantità di letture fatte nel weekend, molte delle quali si erano accumulate da qualche settimana, scelgo quelle che probabilmente vale la pena di condividere. Diritti umani e tecnologia. Mariateresa Garrido Villareal, University for Peace, ha curato una vasta survey ispirata all’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Sviluppo, equità, ambiente. Educazione, soprattutto. La panoramica è impressionante, come del resto merita l’argomento. Non tutti i contenuti sorprendono, ma l’insieme è molto utile. Il pdf è disponibile. Notizie separate dai media. Katherine G. Fry...

innovazione libri Post

Come saremo? Come sapremo

Una sorta di equivoco si sta diffondendo nel dibattito sulle tecnologie. Che possano fare male agli umani: sostituendo i lavoratori con robot, sostituendo pezzi di DNA con rimpiazzi artificiali, sostituendo la classe dirigente con i meccanismi automatici della finanza. Certo, queste macchine, tecnologie, logiche funzionano a modo loro e hanno conseguenze inerziali dovute all’interfaccia, al programma che le anima, allo scopo per il quale sono state costruite. Ma questo non significa che possano diventare esseri alieni che agiscono indipendentemente dagli umani: sono gli umani ad averle fatte...

libri perplessità Post

Trump-l’œil… La politica americana contro la scienza

L’Environmental Protection Agency dovrà chiedere il permesso all’amministrazione Trump prima di rilasciare dati sull’andamento del clima. Una specie di commissario politico di metterà in mezzo tra l’informazione su come stanno le cose e l’impressione che il governo americano vuole dare sul tema del climate change. Gli scienziati non potranno lavorare sui dati ma su un mix di dati e volontà politica. La distorsione della conoscenza e delle scelte conseguenti è destinata ad aggravarsi (phys.org). Coral Davenport, sul New York Times, riporta che questo fenomeno non è limitato ai dati sul clima...

Attenzione media informazione innovazione libri media Post

Democrazia e repubblica, scienza e giornalismo, verità e realtà: sono paroloni ma non per questo meno importanti. Per pensare umilmente e agire pragmaticamente

Oggi Juan Carlos De Martin ha scritto un grande pezzo sulla Repubblica, intitolato Democrazia e verità: i giornali e la Rete; come migliorare il sistema delle notizie (il pezzo è accessibile a pagamento sul sito della Repubblica). È un pezzo che si inserisce nel dibattito sulla cosiddetta – ironicamente – post-truth democracy. Ed è un pezzo che amplia la portata del dibattito ben oltre le schermaglie polemiche tra chi vuole mettere sotto controllo la Rete per contenere le bufale che vi circolano e chi sostiene che le bufale sono il prodotto di un potere al quale sono piuttosto...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video