Qual è il punto di forza degli umanisti secondo Harvard

È chiaro che servono ingegneri, scienziati, matematici e altre persone che hanno una preparazione orientata al risultato, aperte al feedback empirico, capaci di gestire l’epistemologia. Ma è anche chiaro che servono persone adattabili, che sanno coltivare l’immaginazione, che sanno raccontare. La sintesi di queste culture è quello che ci vuole. Ad Harvard dunque rivalutano gli umanisti per equilibrare i tecnici: «perché sanno gestire problemi che non hanno una sola soluzione corretta» spiega il direttore delle ammissioni, Dee Leopold (Qz).

  • 07/04/2017 Pisa. Diritti e internet Il corso di knowledge management termina oggi con questa lezione sulla relazione tra le regole che adottiamo per gestire l'informazione e le norme di comportamento che imponiamo alla società. Lo sc...
  • 23/02/2017 Pisa. Il knowledge management nella media ecology Ecco i primi contenuti del corso in "knowledge management" che tengo quest'anno all'università di Pisa. Il management, la gestione: etimologicamente e storicamente è l'interpretazione dell'educator...
  • 20/06/2015 FARE: materiale didattico aperto e libero dal Politecnico di Torino FARE è un nuovo portale per la distribuzione di materiale didattico e scientifico in formato aperto e creative commons sviluppato al Politecnico di Torino. Tra l'altro c'è anche una soluzione per v...
  • 24/03/2016 Edge. Howard Gardner e le intelligenze Secondo Howard Gardner non c'è l'intelligenza ma le intelligenze. E sebbene si sia stufato di essere associato a quell'idea, continua a essere interpellato per quella. E in fondo a elaborarne delle...
  • 28/02/2016 Raccolta dati per Big Data, Miur Il Miur ha messo insieme un piccolo gruppo di lavoro (al quale dò una mano) per compilare un rapporto sui Big Data allo scopo di studiare i possibili miglioramenti nella formazione in materia ed ev...
  • 09/02/2016 Se gli americani cominciano ad apprezzare la storia Il caso del metodo di insegnamento della storia proposto e praticato dai promotori del Big History Project è un motivo di speranza. In un paese come gli Stati Uniti dove i benpensanti dicono "that'...

1 Commento su “Qual è il punto di forza degli umanisti secondo Harvard

Add Comment Register



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *