Educa

Oggi a Rovereto c’è Educa. Argomento decisivo. L’investimento più importante di tutti, quello che riguarda l’educazione dei ragazzi. E di tutti, in fondo.

————————————————————————————————————————
Intanto, vista la confusione di html che è uscita con i due post precedenti, riporto
qui i temi in discussione:
Shirky e gli editori
Le Monde, Le Figaro, Médiapart
Il giornalismo migliora (secondo i giornalisti)
Giornali da non credere
Tutti parlano di FastFlip
Il problema è chiaro
Intanto, l’audience in calo dell’informazione troppo gerarchizzata si dimostra da sola
————————————————————————————————————————

Comments

One Comment so far. Leave a comment below.
  1. su questo tema lascio spazio a chi ne sa più di me, io ad intuito penso che sarebbe opportuno che i bilanci delle singole scuole, aggregati poi per provveditorati, regioni e infine per “Stato”, siano resi pubblici, accessibili via Internet. In modo che io possa capire come mai devo comperare i gessetti per la lavagna a scuola da mio figlio… e poi pero’ c’è windows VISTA sul pc del direttore scolastico (quando potrebbe benissimo scrivere le lettere non dico con un commodore64 ma con Linux… e usare meglio i soldini…).

Add Your Comments

Disclaimer
Your email is never published nor shared.
Required
Required
Tips

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <ol> <ul> <li> <strong>

Ready?