Home » innovazione

innovazione

innovazione News

Quantum A.I.

L’incrocio di due tecnologie di punta sembra imminente. Computing quantistico e intelligenza artificiale si incrociano per esempio alla Rigetti, una società a Berkleley in California. Ne parla Technology Review. Si sa abbastanza poco di come possano funzionare i computer quantistici, anche se l’Europa ha destinato un miliardo di euro a fare ricerca in materia. Ma alla Rigetti sembra che siano in grado di far girare un software di machine learning su un prototipo di computer quantistico, con risultati apprezzabili. Vale la pena di leggere il resoconto, anche perché mostra una strategia...

Bill of rights innovazione Neutralità Post

Le regole aiutano il mercato, la deregolamentazione aiuta il potere capitalista

Un periodo trentennale di deregolamentazione ha aumentato i profitti delle grandi corporation, ha sostenuto il potere delle banche globali, ha favorito l’abbattimento delle tasse delle multinazionali. L’intervento statale ha salvato le banche e le corporation fallite sotto il peso della montagna di debiti fasulli che hanno voluto vendere e accendere nei primi anni del millennio. Secondo McKinsey la crescita dei profitti delle corporation è agli sgoccioli proprio per come si sta evolvendo il sistema competitivo, con una quantità di nuovi soggetti che distruggono valore aggiunto negli incumbent...

innovazione libri Post ricerche

A.I. una narrativa e una tecnologia

La narrativa che parla dell’intelligenza artificiale come di una sorta di competitore dell’intelligenza umana, diventa argomento di romanzo – come nell’ultimo Dan Brown – il che va benissimo. Coltivare l’immaginazione su quello che può significare una macchina che sa pensare autonomamente è un’attività di enorme importanza. Ma le proiezioni immaginifiche non dovrebbero coprire troppo la consapevolezza diffusa della realtà dei fatti attuale. Che è un’altra. L’intelligenza artificiale sa fare una cosa alla volta e deve essere allenata in modo da insegnarle a dominare un argomento...

innovazione News ricerche

Cybersecurity: i 200 giorni

Oggi al convegno sulla cybersecurity alla Sapienza di Roma sono uscite molte informazioni affascinanti e ne parleremo. Ma una colpisce e va digerita. In media, dicono all’Ibm, le aziende ci mettono 200 giorni per scoprire che i loro sistemi sono stati violati. E poi, siccome ovviamente non ne parlano volentieri in giro (un caso che diventa famoso come quello di Uber è rarissimo), il tema sembra sempre meno rilevante di quello che in realtà è. Da leggere il sito-guida generale per le organizzazioni italiane: Framework Nazionale per la Cybersecurity. Tra l’altro sta diventando un tema politico...

aaa Lavoro del futuro innovazione partecipazione Post ricerche

Lavoro del futuro: andiamo avanti scrivendo Lettere al Sole

Finisce oggi questa lunga serie di articoli pubblicati dal Sole 24 Ore e dedicati al lavoro del futuro. Incontri straordinari e letture profonde. Soprattutto l’approfondimento di un tema che trasforma l’economia e il futuro in qualcosa di caldo e concreto, urgente e lungimirante. In questo post, continuerò a raccogliere i commenti di chi vorrà contribuire per poi pubblicarli tra le lettere al Sole 24 Ore il sabato. Ecco intanto alcune regolarità che sono emerse per la stesura dell’ultimo articolo (appena lo vedo online lo linko anche qui): 1. La legge di Moore mostra come la capacità di...

innovazione libri News

Cartaditalia. Nuove frontiere della ricerca scientifica italiana

Una pubblicazione dell’Istituto Italiano di Cultura a Bruxelles – cui ho dato un piccolo contributo – raccoglie tante storie di scienziati italiani alla frontiera della ricerca. Offre uno spaccato importante della capacità della ricerca italiana. Un potenziale che andrebbe valorizzato con molta maggiore intensità. La pubblicazione si scarica qui in pdf.

innovazione News

Letture. Blockchain come architettura distribuita per il sociale. Visione europea

La tecnologia e la matematica stanno cercando di trovare il modo di ricostruire una rete meno concentrata, con maggiore autonomia dei nodi e degli agenti indipendenti dalle grandi piattaforme. Ci sono persone straordinarie che stanno costruendo questa architettura. Dall’Europa arrivano segnalazioni importanti che offrono una visione concreta di quello che da questa impostazione si cerca di tirare fuori. p2pmodels: un investimento europeo da 1.5 milioni che cerca collaborazione: per una blockchain e un’intelligenza artificiale sociale Blockchains for Social Good: evento di Nesta a Torino...

innovazione News ricerche

Italia manifatturiera. Medie aziende: due volte più robot del resto del mondo

Secondo EY: «Le medie imprese italiane si dichiarano orientate al futuro con una particolare attenzione all’automazione robotica dei processi (RPA): l’11% ha già adottato l’RPA, contro il 5% a livello globale, e un ulteriore 15% dichiara che prevede di farlo nei prossimi dieci anni.» È uno dei dati che emergono dalla ricerca EY Growth Barometer 2017. Questa la sintesi che si legge nel comunicato stampa: EY Growth Barometer 2017: per il 52% delle imprese familiari italiane previsioni di crescita tra il 6 e il 10% nel corso del prossimo anno – Per le aziende familiari di tutto il mondo i...

aaa Lavoro del futuro innovazione Post ricerche

Lavoro del futuro: artigiano, mediatico, tecnologico

Dimensioni del lavoro del futuro. Forse di qualunque lavoro del futuro. In un mondo nel quale gli umani possono creare macchine alle quali insegnare una grandissima quantità di “mestieri”, il lavoro creativo resta, apparentemente, appannaggio dei creatori. Sapere come si fanno bene le cose, sapere raccontare perché le cose vanno fatte in quel modo, saperle produrre e distribuire nel mondo contemporaneo. Un mix di artigianato, media e tecnologia. Non c’è contraddizione tra artigiania e industria, ma di certo la loro convivenza questo sfida i sistemi produttivi a cercare un...

innovazione News perplessità

La responsabilità emergente di scegliere i geni dei figli

Nathan Treff è uno specialista della fertilizzazione in vitro. Sta lavorando a un progetto denso di conseguenze. Nella startup dove lavora, la Genomic Prediction, usa un mix di modelli informatici, test del DNA, intelligenza artificiale per predire quali embrioni svilupperanno probabilmente una forma di diabete. Il suo approccio si potrà generalizzare per ridurre le probabilità di nascite con problemi genetici. Ma non c’è dubbio che in breve tempo saranno proposte ai genitori scelte ancora più ampie: per esempio quella di decidere quale embrione sviluppare per avere figli più alti, più...