Home » Approfondimenti » Attenzione media » Olimpiadi. Copertura automatizzata al Washington Post. Collaborazione giornalisti e programmatori
Attenzione media informazione News

Olimpiadi. Copertura automatizzata al Washington Post. Collaborazione giornalisti e programmatori

robot-journalismC’è qualche caso in cui una buona forma di collaborazione emerge tra i giornalisti e i designer nella produzione di innovazione nei giornali. È più raro e altrettanto necessario che si sviluppi una buona forma di collaborazione tra i giornalisti, i designer e i programmatori. La nuova squadra intellettuale e operativa generatrice di giornalismo e innovazione è formata da autori, designer e programmatori. Al Washington Post sembra si sia formata una buona collaborazione tra i giornalisti che si occupano di sport e i programmatori che stanno sviluppando Heliograf, un sistema di produzione di articoli automatici basati su argomenti molto quantitativi. Come le Olimpiadi. Si tratta di un’innovazione che può generare uno sviluppo organico soltanto attraverso la collaborazione (Poynter, WashPost).

Vedi anche:
Andreas Graefe. Il giornalismo automatico è credibile

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video