David Weinberger spiega “La stanza intelligente”

Il libro di David Weinberger, Too Big To Know, esce tradotto come “La stanza intelligente“, con Codice. In questo video Weinberger spiega la sua idea.

[hang2column width=600][/hang2column]

Articoli Correlati

  • 04/02/2012 David Weinberger, sulle istituzioni culturali Un intervento da rivedere di David Weinberger, sulla crisi e la trasformazione delle istituzioni culturali esposte all'impatto della rete. Per continuare la riflessione sul suo ultimo libro: Too Bi...
  • 22/01/2012 Libri – TOO BIG TO KNOW – David Weinberger Il nuovo libro di David Weinberger, Too Big To Know, è di quelli che ti fanno venire l'impellente bisogno di parlarne già mentre lo si sta leggendo. Perché parte da un'intuizione che raccoglie le ...
  • 22/01/2011 Woody Allen sull’antropologia finanziaria Prima di cominciare a leggere le 600 pagine di Too Big to Fail, vale la pena di dare un'occhiata alle due paginette di Woody Allen - uscite sul Newyorker - sulla gente di Wall Street...
  • 22/10/2013 Artigiani dell’empatia. David Gauntlett Richard Sennett, autore di uno dei grandi libri sull'artigianato, ha poi spostato la sua attenzione sulla tematica dell'empatia e della convivenza, in vista di un approfondimento sull'evoluzione de...
  • 01/09/2012 Dante. La vita nella Commedia Siate autori della vostra vita, dicono i saggi. Ma la Commedia di Dante è talmente gigantesca che la sua vita può apparire come un'opera minore, qualcosa che va nelle note. Marco Santagata dimo...
  • 10/04/2009 Nostalgia.edu Gli studenti arrivano all'università americana già dotati di indirizzo di mail fornita da un'azienda privata. Quindi le università stanno pensando di smettere di investire nelle piattaforme necessa...

6 Commenti su “David Weinberger spiega “La stanza intelligente”

  1. ‘we must know together’ and ‘not just a smart way of doing business’
    brilliant!

    PS:
    Il traduttore del libro che citi però non compare.
    C’è una ragione?
    Chi scrive, sia chiaro, non è un parente del traduttore ;)
    *
    grazie per la segnalazione

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>