Home » libri » Riflessioni sulla conoscenza economica come bene comune
libri

Riflessioni sulla conoscenza economica come bene comune

Vita ha chiamato alcuni intellettuali a riflettere intorno al rinnovamento delle strutture concettuali fondamentali dell’economia che si accosta alla realtà crescente dei beni comuni.

Ne è uscito un volume, edito da Feltrinelli, chiamato: “Del cooperare. Manifesto per una nuova economia”. Un titolo intellettualmente ambizioso e che impone a chi scrive un atteggiamento profondamente umile. Molti interventi sono importanti e visionari. Tutti si rivolgono, implicitamente o esplicitamente, alla valorizzazione concettuale delle nostre conoscenze intorno ai beni comuni e ai modi con i quali le società li gestiscono. Tutte le considerazioni sgorgano dalla presa di coscienza che la crisi attuale è in realtà un cambiamento di paradigma.

Che ne sia uscito un vero e proprio manifesto non si può dire. Forse anche questo concetto va modificato in un periodo storico di trasformazione. Di certo è un’esplorazione della mutazione economica, sociale, ambientale e culturale che stiamo vivendo, condotta con lo spirito di chi non intende subirla, ma cogliere l’occasione per costuire una nuova prospettiva.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video