Home » News

News

Attenzione media innovazione media News

Le vaste implicazioni del nuovo blocca-pubblicità by Apple

Jean-Louis Gassée discute delle implicazioni delle recenti innovazioni introdotte da Apple per facilitare il blocco della pubblicità con Safari (Qz). Un pezzo da leggere per comprendere la complessità di questo genere di scelte. Certo che stando in un posto dove i giga di connessione costano molto, è molto gradito un sistema che limita lo scaricamento di pubblicità.

innovazione News

Appalti precommerciali. Una grande strada aperta

Il Miur ha stanziato 100 milioni per appalti precommerciali. Ecco come li spiegano: Gli appalti pre-commerciali si articolano in più fasi (normalmente tre), che prevedono l’emissione di un bando di gara da parte della stazione appaltante e la selezione di diversi operatori commerciali, scelti in base alla qualità della soluzione offerta. Con il procedere delle fasi, gli operatori commerciali selezionati si riducono progressivamente e si arriva all’elaborazione di un prototipo e all’eventuale sviluppo sperimentale della soluzione, con almeno 2 imprese selezionate per la fase finale, così da...

media News

Google. Basta saperlo…

Un articolo su quello che c’è da sapere delle ricerche su Google e delle motivazioni dell’azienda (BusinessInsider Australia). A metà agosto, Google dovrebbe rispondere alle obiezioni mosse dall’Antitrust Europea. Ma in ogni caso, gli utenti possono vivere meglio se sono consapevoli degli strumenti che usano. E magari questo può creare nuove opportunità per piattaforme e servizi diversi, utili a integrare il percorso pratico della conoscenza che il web consente e che non dovrebbe essere limitato a poche grandi e ottime ma necessariamente limitate piattaforme.

News perplessità

Il rischio della policy algoritmica

Mentre l’Italia sta ancora cominciando a imparare a fare una policy basata sui fatti, altrove ci si chiede se una policy basata solo sui fatti possa essere sensata e democratica. In effetti, i Big Data, che alla fine appaiono come una rappresentazione continuativa della realtà, sono compresi da pochi e soprattutto processati da algoritmi che vengono costruiti da pochissimi. Taylor Owen scrive un pezzo critico in materia su Foreign Affairs che non va oltre la preoccupazione. Ma che vale la pena di leggere. (ForeignAffairs)

Economia Felicità News visioni

A world without work

Un articolato ragionamento sulla fine del lavoro sull’Atlantic va letto. Intanto lo segnaliamo qui, ma poi ci torniamo. In 2013, Oxford University researchers forecast that machines might be able to perform half of all U.S. jobs in the next two decades. The projection was audacious, but in at least a few cases, it probably didn’t go far enough. For example, the authors named psychologist as one of the occupations least likely to be “computerisable.” But some research suggests that people are more honest in therapy sessions when they believe they are confessing their troubles to a computer...

News persone

E.L. Doctorow

E. L. Doctorow, Literary Time Traveler Who Stirred the Past Into Fiction, Dies at 84
E. L. Doctorow, The Art of Fiction
‘Ragtime’ author E.L. Doctorow dies in New York at 84
EL Doctorow: ‘I don’t have a style, but the books do’

innovazione News

Il wireless di Arianna

Se ti perdi e non hai un filo di Arianna puoi contare sul wireless, dice Bea Barthes, neomarchio italiano di abbigliamento-internet-of-things… Il caso d’uso è il bambino che si perde in spiaggia e chi lo trova avvicina lo smartphone al braccialetto per inviare direttamente una mail con la posizione del bambino ai genitori… Oppure può chiamare… Se non ha nfc può leggere il qrcode… Comunque speriamo che non si perda. Sta di fatto che abbigliamento e internet of things cominciano a convergere in Italia. E’ una strada di sviluppo di grande interesse. Con applicazioni tutte...

innovazione News

Equity crowdfunding. Wayonara

Su TipVentures va avanti la raccolta per Wayonara, progetto che si presenta come il Pinterest dei viaggi con vendita integrata. La raccolta ha superato i 40mila euro: ne mancano ancora circa 95mila. La piattaforma è piuttosto interessante anche perché guida chi propone nella predisposizione di una comunicazione chiara e interessante.