Trivelle e terremoti. Informazioni dal libro di Alessandro Amato

Trivelle e terremoti. Informazioni dal libro di Alessandro Amato

libro-terremotiUn libro di Alessandro Amato può servire a chi si occupa delle trivellazioni, anche in vista del referendum, e ha sentito parlare del fatto che queste possano essere associate ai terremoti: Sotto i nostri piedi.

Il libro spiega come in effetti non si possa davvero escludere che esistano possibili relazioni tra terremoti e attività umane. Anche le attività che riguardano l’estrazione di petrolio o gas. Ma racconta come il caso più studiato in Italia da questo punto di vista, quello del terremoto dell’Emilia Romagna, ha portato la Commissione di ricerca che se n’è occupata a conclusioni negative per quanto riguarda il fenomeno di fondo mentre non ha escluso né provato che ci possa essere stata una relazione tra attività estrattive e innesco del terremoto.

«La Commissione ritiene altamente improbabile che le attività di sfruttamento di idrocarburi a Mirandola e di fluidi geotermici a Casaglia possano aver prodotto una variazione di sforzo sufficiente a generare un evento sismico “indotto”. L’attuale stato delle conoscenze e l’interpretazione di tutte le informazioni raccolte ed elaborate non permettono di escludere, ma neanche di provare, la possibilità che le azioni inerenti lo sfruttamento di idrocarburi nella concessione di Mirandola possano aver contribuito a “innescare” l’attività sismica del 2012 in Emilia».

Le polemiche non mancarono in quel caso. Non si arrivò a sapere esattamente come erano andate le cose. Ma l’attenzione riservata alla questione portò a regole migliori per obbligare le imprese che estraggono a rispettare norme di sicurezza importanti a prevenire il pericolo che la loro attività contribuisca a provocare terremoti.

Il libro serve a decodificare una quantità di bufale che circolano sui terremoti. E a vedere criticamente anche uno degli argomenti di polemica che alimentano il dibattito, in modo distorto, sulla questione delle trivelle in vista del referendum. Questo non toglie che le altre conseguenze ambientali di quelle trivelle siano importanti. Ma aiuta a mettere in prospettiva l’uso delle informazioni scientifiche e pseudoscientifiche per manipolare l’emozione delle persone che devono votare.

Il referendum è davvero povero dal punto di vista tecnico. È un momento per discutere di politica dell’energia. Ma spinge anche a chiedere informazione meno raffazzonata sulle conoscenze scientifiche in materia.

  • 06/09/2015 Giuliano da Empoli. I giacobini e la cultura Il libro di Giuliano da Empoli, "La prova del potere", parte da una osservazione e diventa un programma. L'osservazione della generazione che ha preso il potere. Il programma di risvegliare l'Itali...
  • 03/08/2016 La scoperta della ruota complessa sorprende un mondo che affonda in modo lineare Beh, sì il titolo è un gioco con sei chiavi di lettura. Non importa incaponirsi a decifrarle tutte. Non ci riesce neppure chi le ha scritte. Comunque, stiamo parlando del ruolo intellettuale e ...
  • 20/04/2016 Dati, informazione, conoscenza. Discernimento. Saggezza Spesso ricordata, l'intuizione di T.S. Eliot: Where is the wisdom we have lost in knowledge? Where is the knowledge we have lost in information? Commenta James Gleick: «Si può parlare di ans...
  • 14/06/2015 Design per l’innovazione sociale Il libro di Ezio Manzini, "Design, When Everybody Designs. An Introduction for Social Innovation" (Mit Press 2015), è una grande visione che incoraggia chi si sta impegnando nella ridefinizione del...
  • 27/09/2015 Tolstoj Lev Tolstoj maestro di non violenza di Gandhi. Lev Tolstoj corrispondente scettico del pacifismo milanese. Lev Tolstoj figura attraente e nello stesso tempo critica per le società teosofiche. Leg T...
  • 08/07/2015 Schadenfreude. Germania, Grecia e il verso del contagio Il referendum greco ha ridotto il numero dei possibili scenari per la Grecia. Ora, a quanto pare, ne sono rimasti due: o si trova un accordo in qualche giorno o la Grecia esce dalla zona euro (Poli...

1 Commento su “Trivelle e terremoti. Informazioni dal libro di Alessandro Amato

Add Comment Register



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *