Home » ricerche » Mercati a due facce. Beats, Apple, musica, autori
ricerche

Mercati a due facce. Beats, Apple, musica, autori

Francesco Sacco racconta dei two sided markets a Pontecchio Marconi, al Quadrato della radio. Sono i mercati nei quali l’offerta si rivolge contemporaneamente a due tipi diversi di domanda. Per esempio, il motore di ricerca serve ai navigatori di internet e agli inserzionisti pubblicitari. Vengono in mente altre aziende come le compagnie aeree low cost, le carte di credito, e così via. Una parte, in questi mercati, spesso sussidia l’altra: ma entrambe vanno fatte con cura estrema per poter competere.

Michael Vakulenko scrive un pezzo sulla vera motivazione dell’acquisizione di Beats da parte di Apple (Medium) e la spiega richiamando uno speciale mercato a due facce. Vendita di canzoni e vendita di prodotti connessi agli artisti. Beats lo fa, dice Vakulenko, mettendo direttamente in relazione gli autori con il pubblico, mettendo in secondo piano le etichette.

Andrei Hagiu e Julian Wright hanno scritto un articolo sui multisided markets che dimostra la complessità di questi mercati e la loro potenzialità per le imprese che li comprendono. Secondo Sacco, poche imprese italiane operano in questo genere di mercati. In effetti, i brand più famosi italiani fanno il loro prodotto e non piattaforme complesse. Ma si può anche osservare che tra le startup i modelli di business multisided non mancano. Non c’è nessuna ragione perché gli italiani non possano fare piattaforme. Ma, appunto, bisogna capire come funzionano.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video