Home » visioni » L’eroismo di Carneade
visioni

L’eroismo di Carneade

Com’è noto, qualunque don Abbondio ignora chi sia Carneade. Qualche volta può diventare un problema. Perché anche il leader del futuro è sempre Carneade fino a che diventa famoso.

Storicamente Carneade era uno scettico. Cioè uno che diceva che la logica non porta alla verità assoluta. Tutto diverso da un cinico, uno che cerca l’etica rifiutando ipocrisia.

La politica è fatta di don Abbondio che credono di sapere chi sia Carneade e confondono uno scettico con un cinico.

Oggi, il cinismo ha la funzione positiva di riconoscere le contraddizioni nelle biografie degli ideologici ma tende a produrre psicologie disincantate e che rifiutano di sognare. Il leader del futuro, il visionario, il costruttore, invece, sono cinici sul cinismo (vedi Eliezer Yudkowsky). Coltivano una visione del mondo aperta al superamento dei limiti del possibile e metodologicamente orientata a verificare le ipotesi con i fatti.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video