Home » google

Tag - google

Bill of rights News

Multinazionali e sovranazionali

Apple, in accordo sostanziale con Google, Facebook, Twitter, Yahoo! e Microsoft, ha depositato la sua memoria al Parlamento britannico per opporre le sue ragioni alla proposta di normativa sulla sorveglianza antiterrorismo del Regno Unito (FT). Dovesse passare, quella norma darebbe alla polizia e ai servizi accesso a tutti i dati relativi all’uso che tutti i cittadini britannici fanno di internet...

perplessità Post

Uber. Rivoluzione, controrivoluzione, stati e multinazionali

Le multinazionali della rete, come Google, Facebook, Apple, Amazon e Uber, appaiono come sistemi decisionali sempre più autonomi dagli stati. Lo si vede nella questione fiscale, ma non solo. E man mano che – oltre alla loro forza nell’economia reale e nella finanza – cresce anche il loro potere politico, diventano potenziali target per forme di azione rivoluzionaria, o...

Approfondimenti Attenzione media informazione innovazione Post

Google, Apple e i giornalisti

Il giornale non è la sua carta. È la sua squadra di giornalisti, è la comunità che si incontra intorno alle sue informazioni, è la promessa editoriale e metodologica sintetizzata nella sua testata. Un tempo si poteva pensare che gli editori controllassero i giornali attraverso il controllo della tecnologia e di conseguenza del copyright. Ma negli ultimi vent’anni gli editori hanno perso il...

Attenzione media Post

Google e gli editori europei: cambio di registro

Annunciata un’iniziativa di collaborazione nell’innovazione per lo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche ed economiche destinate a sostenere il giornalismo in Europa tra Google e diverse testate. Bene la rottura del pregiudizio anti-Google che ha caratterizzato le sterili polemiche del recente passato. Bene la rottura dell’approccio vagamente corporativo degli editori. Bene i 150 milioni che...

innovazione Neutralità News perplessità

Dieci settimane per Google

E quindi l’Antitrust europea ha fatto il passo che serve per decidere se Google merita una super multa per abuso di posizione dominante. E ha aperto anche un’indagine su Android per decidere se Google abusa della sua posizione nel mercato dei sistemi operativi mobili (Commissione). Pare che molto dipenda dalla definizione di mercato nel quale Google avrebbe una posizione dominante. Se è search...

News partecipazione

Usa e Uk pensano a tassare correttamente i giganti di internet

La famosa web-tax all’italiana di qualche tempo fa non ha avuto successo: perché era una soluzione sbagliata a un problema giusto. In modi diversi, Usa e Uk stanno pensando allo stesso problema. In Uk lo schema è quello di combattere i sistemi con i quali si deviano i profitti dal paese che li ha generati al paese che li tassa meno. George Osborne, cancelliere dello Scacchiere britannico, ha...

media partecipazione perplessità

Un problema dimenticato del diritto all’oblio

È complicato. Il diritto all’oblio resta un principio in cerca di equilibrio. Come previsto (Guardian), la decisione della Corte Ue ha lasciato aperte troppe questioni e il problema della relazione tra diritto all’oblio e correttezza dell’informazione resta irrisolto. Secondo indiscrezioni pubblicate da VentureBeat la situazione attuale non è soddisfacente per le autorità europee. In pratica...

Attenzione media media partecipazione perplessità

La legge e l’algoritmo. Google, la Corte Ue e l’ecosistema di internet

L’immagine di una persona che non conosciamo è quella che Google restituisce nella prima schermata quando ne cerchiamo il nome online. E’ l’esperienza raccontata da Aaron Balick nel suo bellissimo libro The Psychodynamics of Social Networking: Connected-up Instantaneous Culture and the Self (via Giuliano Castigliego). Ed è un’esperienza che appare condivisibile in una quantità di casi. Potrebbe...

innovazione perplessità

E alla fine Google usa Motorola per competere contro Apple e Samsung

La strategia “neutrale” di Google come fornitore di software a tutti i produttori di smartphone sta cambiando. Lo si era sospettato all’epoca in cui Google aveva comprato la divisione dei telefonini della Motorola. Ma l’azienda non aveva corroborato quelle illazioni. Ora annuncia, attraverso il suo manager Dennis Woodside, che Motorola sta preparando un nuovo smartphone, più...