Home » ricerche

ricerche

aaa Lavoro del futuro innovazione partecipazione Post ricerche

Il lavoro del futuro. La ricerca continua…

Molti commenti su tutte le piattaforme alle prime ipotesi emerse dalla ricerca sul lavoro del futuro. Grazie! Da vedere i commenti più articolati che si trovano su questo blog (e speriamo che continuino ad arrivare). Armando Toscano dice giustamente che si fa un gran parlare di come le varie nuove generazioni si affacciano al mondo del lavoro ma non si approfondisce mai il modo con il quale dopo un certo tempo queste riescono a modificarlo oppure sono costrette ad adattarsi. Daniele Alberti sottolinea il fatto che se cambia il lavoro deve anche cambiare la grammatica economica, la logica di...

innovazione News ricerche

La ricerca ideologica della creatività automatica

Amazon cerca una leadership culturale anche nella moda. Ha costruito una “ricerca” con la partecipazione di veri studiosi e visionari tecno-progettisti per esplorare le relazioni tra intelligenza artificiale e fashion design. Il punto di partenza è un insight che ha senso segnalare: moltissimi creativi veri usano sempre di più le reti sociali per esplorare trend emergenti. Niente di strano. Ma l'”edeologia” tecnocentrica applicata a questo punto di partenza consente di domandarsi: si potrebbe creare un sistema basato sul machine learning che studi le immagini che ci...

innovazione News perplessità ricerche

Il vantaggio di essere arcaici digitali…

Il vantaggio di essere in basso nelle classifiche che riguardano la modernizzazione sull’uso delle tecnologie digitali potrebbe essere quelle di stare alla larga dalle intrusioni e dal malware: ma l’Italia, che è un paese arcaico dal punto di vista digitale non è esente dagli attacchi contro la cybersicurezza. Si evince dai dati raccolti da CheckPoint. Questo è il comunicato: Secondo il Global Threat Impact Index di luglio di Check Point® Software Technologies Ltd. (NASDAQ: CHKP), l’Italia sale di altre otto posizioni nella classifica dei Paesi più attaccati al mondo piazzandosi al 34esimo...

media News ricerche

I politici americani meno moderati hanno più follower

Non sorprende, forse, chi conosca le dinamiche dei social network. Comunque questo è un dato che viene fuori da una ricerca di Pew: sia al Senato che alla Camera, i più conservatori dei repubblicani e i democratici più a sinistra hanno il maggior numero di follower su Facebook (Pew).

aaa Lavoro del futuro Bill of rights innovazione News partecipazione ricerche

L’ineguaglianza, l’ascensore sociale e il lavoro del futuro

Mentre si va avanti nella ricerca sul lavoro del futuro – grazie ai commentatori e contributori – vale la pena di soffermarsi su alcuni fatti osservati nelle precedenti puntate. Qualunque aspetto particolare rischia di essere parziale: quindi scegliamo gli argomenti abilitanti, quelli che generano conseguenze… In questo caso, sottolineo una variabile di questo tipo, citata in uno dei primi due articoli: la crisi dell’ascensore sociale in Italia. L’Italia è con gli Stati Uniti e il Regno Unito il peggior paese in termini di funzionamento dell’ascensore sociale (Kate Pickett e...

aaa Lavoro del futuro innovazione partecipazione Post ricerche

Il lavoro del futuro. Una ricerca. (Vuoi contribuire?)

Il Sole 24 Ore sta da tempo conducendo una campagna di sensibilizzazione sulla necessità di operare nuove policy per aumentare l’accesso al lavoro, specialmente dei giovani, e per migliorare le politiche attive per i meno giovani che perdono il lavoro. Il giornale non è certo isolato in questa convinzione. Casomai sono diverse le valutazioni sull’intensità del problema e la priorità delle misure da prendere. Si parla di riduzione del cuneo fiscale, di riduzione dell’orario di lavoro per gli anziani a patto che il tempo così liberato sia occupato da nuovi assunti giovani, di percorsi di...

innovazione News perplessità ricerche

Uber cerca di sostenere la sua valutazione virtuale

Con tutti i guai che ha, Uber cerca di farsi confermare la megavalutazione virtuale di 68 miliardi di dollari. Ma non essendo quotata deve usare qualche trucco: vendere a sconto sul mercato secondario e vendere ad alta quotazione una piccola parte di azioni nuove (Bloomberg). L’Arabia Saudita aveva investito quasi 3.5 miliardi di dollari per il 5% dell’azienda l’anno scorso: non si può farle fare brutta figura (FT, su Google “Uber crafts share sale plan to prop up valuation”). Se fosse quotata, Uber avrebbe perso valore, con gli scandali, la sconfitta in Cina e le difficoltà di...

innovazione News ricerche

Le api mandano il segnale: è tempo di pensare al tempo

Le api, dicono gli allevatori associati nell’Unaapi, hanno ridotto la produzione di miele dell’80% e non riescono a fare il servizio di impollinazione per l’agricoltura. A causa del caldo eccessivo. Il miele italiano vale circa 50/60 milioni ma il contributo delle api all’agricoltura attraverso l’impollinazione è stimato in 2,6 miliardi (nel 2014 la riduzione di produzione di miele era considerata legata all’uso di prodotti chimici, oggi al cambiamento climatico: Sole). È un aspetto commovente di un cambiamento climatico che non ha più senso discutere. L’acqua è una preoccupazione crescente...

News perplessità ricerche

Batteri mutanti resistenti agli antibiotici coltivati negli allevamenti di polli indiani

Una delle grandi crisi emergenti nell’ecologia globale è lo sviluppo di batteri che mutano in modo da essere resistenti agli antibiotici. Questo avviene a una velocità tanto maggiore quanto più massicciamente si usano antibiotici senza che sia strettamente necessario. E una storia pubblicata oggi dal Financial Times racconta uno dei luoghi più pericolosi del pianeta per questo problema: gli allevamenti di polli indiani. In India, per ottenere una crescita accelerata dei polli da portare sul mercato in 30 giorni invece che in 35, gli allevatori usano mangimi che contengono antibiotici in...

Attenzione media informazione media perplessità Post ricerche

Ma come ti informi? Mi hanno bannato da Facebook (dove si parla anche di una ricerca di Reuters e di una pubblicazione su Nature)

Una persona fortemente critica dei vaccini mi spiega le sue ragioni. Chiedo: «Ma come ti informi su questo argomento?» Risponde: «Mi hanno bannato da Facebook!» Sembra difficile da comprendere. Che cosa voleva dire? In questa risposta c’è un sapere implicito da esplicitare. In pratica, quella persona ha risposto: 1. si informava su Facebook 2. non c’è differenza tra informarsi e informare 3. perché l’informazione equivale all’opinione 4. se si scrive qualcosa di vero e controverso Facebook ti banna 5. dunque le mie informazioni sono vere Si può dire che questa realtà emergente sia una sorta...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video