Proposte Nòvainformazione
E dunque oggi Nòva è in tabloid. Pregi e difetti di un formato piccolo ce ne sono. Si cerca per esempio l’equilibrio, se mai si troverà, tra le informazioni in breve e i pezzi più lunghi. Ci vorranno alcuni numeri per vedere emergere le soluzioni grafiche più giuste. Nel frattempo dovrebbe arrivare anche una nuova […]
Nova Tabloidinformazione
Nòva esce oggi per l’ultima volta in formato grande. Dalla prossima settimana sarà tabloid. Si ripensa, si sperimenta, si discute. Ogni suggerimento è gradito…
Il Grande Fardello. E il diritto di cronacainformazione, media
In un giro di comunicati stampa, Mediaset e Rcs hanno dato la loro versione dell’ordinanza di ieri del Tribunale di Milano sulla pubblicazione nel sito del Corriere della Sera di spezzoni di trasmissioni televisive di Mediaset. In realtà, si scopre che l’ordinanza stabilisce che il Corriere deve togliere dal sito 5 filmati tratti dal Grande […]
Silvio to go (if only)informazione
Sulla copertina dell’Economist di questa settimana, il disegno raffigura i leader di Germania, Francia e Gran Bretagna si disperano per il conto salatissimo che l’Europa dovrà pagare per i suoi problemi attuali, dalla crisi dell’Est ai vecchi difetti dell’Ovest. Un cameriere presenta il menù con un lungo elenco di pietanze difficili da digerire, cioè di […]
TechCrunch e il delicato valore del prestigioinformazione
Richard Jones di Last.fm nega con tutte le sue forze. TechCrunch aveva scritto in un post (spesso aggiornato) che Last.fm (che appartiene alla Cbs) avrebbe dato alla Riaa l’accesso ai nomi delle persone che ascoltavano un disco degli U2 diffuso illegalmente. Lo aveva scritto sulla base di una sola fonte. Anche la Riaa ha smentito. The […]
L’informazione e’ troppo importante per lasciarla ai generalistiAttenzione media, informazione
Gaspar Torriero segnala (via Jay Rosen) un pezzo sui modelli emergenti di giornalismo. E sottolinea che il primo problema dei giornali tradizionali è che sono generalisti. Mentre il pubblico, ormai, può cercare informazione soddisfacente aggregando diverse testate specializzate, i giornali tradizionali continuano a credere che una testata generalista possa soddisfare tutti.  È un’obiezione forte. E […]
Mezzi di confusione di massa / updateinformazione, media
Giuseppe Granieri ha ragione a chiedere prudenza nel giudicare gli effetti della grande quantità di informazione di cui disponiamo e la molteplicità dei media con i quali ci confrontiamo quotidianamente per accedervi. Del resto, in un ottimo intervento Clay Shirky aveva fatto notare che l’impressione di information overload viene anche da un fallimento dei filtri […]
BookBlogging – Il regime dei mediainformazione, libri, media
Ci si stanca di sentir ripetere sempre le stesse cose. E della questione di quanto sia importante la forma assunta dal sistema dell’informazione, televisivo e non, si è parlato molto in Italia. Sarebbe un grave errore pensare che tutto dipenda da quello. Con lo stesso sistema delle televisioni, negli ultimi quindici anni, ci sono state […]