Home » Approfondimenti » Neutralità

Neutralità

Perché è importante la neutralità della rete

Approfondimenti Attenzione media Bill of rights Neutralità News

«Internet of cards»: la rete nella serie del potere

C’è un passaggio rivelatore, in House of Cards 4. Quando l’ex giornalista Lucas Goodwin viene rilasciato dal carcere e portato in una casa dove dovrà vivere clandestinamente sotto falso nome. In quella casa avrà la tv via cavo, ma non internet: quindi non potrà vedere Netflix. Perché niente internet? Internet è il motivo per cui Lucas era in galera, accusato di cyberterrorismo. E senza internet in casa la clandestinità di Lucas sarà protetta meglio. La serie di Netflix, azienda nata e soprattutto cresciuta grazie a internet, dipinge la rete come la tecnologia del controllo, dello spionaggio...

Bill of rights Neutralità News perplessità

L’economia della politica

Martin Shkreli è oggi interrogato di fronte al Congresso americano. gli si chiederà perché la sua Turing Pharmaceuticals ha alzato in una notte il prezzo della Daraprim—a – una medicina usata per certe cure di AIDS e cancro – da 13.50 a 750 per pillola. lui resterà in silenzio. E i politici dovranno decidere se stabilire regole per il prezzo dei farmaci, in un anno elettorale. Secondo l’Economist non oseranno prendere decisioni contrarie agli interessi dell’industria farmaceutica, una delle lobby più generose con i politici. La relazione tra economia e politica è raccontata in un...

Bill of rights Neutralità News Post

Usa-Ue: le lobby fanno la differenza sui dossier privacy, net neutrality, tasse

Con il nuovo accordo sulle regole per il trasferimento di dati tra Usa e Ue, l’Europa segna un punto a favore dei suoi principi di protezione dei diritti della persona. Ma la forza che ha portato a questa decisione è quella delle multinazionali digitali americane che hanno di fatto spinto il governo Usa a cedere, promettendo di non fare più sorveglianza di massa contro gli europei. La Microsoft aveva addirittura avviato un piano di costruzione di datacenter in Europa e affermato che quelli siti in Germania sarebbero stati sottoposti all’amministrazione fiduciaria della Deutsche Telekom, non...

Bill of rights Economia Felicità innovazione Neutralità News persone

Rivoluzione industriale: Jeremy Rifkin ne fa una questione di numeri ordinali

Jeremy Rifkin se la prende con chi parla di Quarta Rivoluzione Industriale (HuffPost). E secondo me non ha tutti i torti. In pratica secondo quelli che dicono che siamo nella Quarta Rivoluzione Industriale le prime tre sono state: il vapore, l’elettricità, il digitale. E oggi? Si parla di internet, genetica… Ma non è sempre il digitale, chiede Rifkin? Risponde di sì. E poi non è che una rivoluzione industriale duri poco, di solito ci mette decenni se non un secolo a dipanarsi… I cinquanta/sessant’anni della rivoluzione digitale sono in pieno svolgimento. In realtà, vale la pena di...

Bill of rights Neutralità News perplessità

I regolatori indiani chiedono a Facebook di smettere di fare lobby per Free Basics

Facebook insiste nella sua campagna a favore del Free Basics in India. E gli indiani rispondono di no. In particolare i regolatori indiani hanno chiesto chiarimenti sul servizio in rapporto alla net neutrality e Facebook per ora non ha risposto adeguatamente secondo loro. Facebook è convinta che dare un servizio di accesso limitato a siti scelti dall’azienda americana senza pagamento del traffico sia una buona idea.
Vedi:
Cnn. Indian regulator to Facebook: Stop spamming us

Bill of rights Neutralità News perplessità Post

La sorprendente naiveté di Zuckerberg sulla questione indiana

Mark Zuckerberg si sorprende candidamente del rifiuto indiano ad accettare il suo “dono” chiamato Free Basics, un tempo Internet.org (QZ) In breve: Zuck ha creato un’organizzazione che attraverso accordi con gli operatori telefonici dei paesi in sviluppo offre gratuitamente il traffico telefonico che serve all’accesso a una selezione di siti web decisa da lui. In genere, per quanto se ne sa, molti abitanti dei paesi in sviluppo, di fronte a questa offerta, la prendono. E una parte – secondo Facebook la metà – dopo 30 giorni passa al servizio a pagamento che consente...

Bill of rights Neutralità News

Non si discute abbastanza lo zero rating

I poteri politici europei, italiani, internazionali, non prendono abbastanza posizione sullo zero rating. Si tratta di un’offerta che un operatore propone al pubblico quando regala il traffico a chi usa un particolare servizio o sistema di contenuti. Quando è un’offerta in eclusiva, è una soluzione commerciale che spezza la purezza della neutralità della rete. Anche se è un modo sottile per farlo. Discriminare in negativo, bloccando un servizio, è contro la neutralità come discriminare in positivo come si fa con questo sistema. È inutile affermare che si sostiene l’apertura della rete e non...

Bill of rights Neutralità News partecipazione

Mozione favorevole alla Camera sulla Dichiarazione dei diritti in internet

La Camera ha approvato la mozione a favore della Dichiarazione dei diritti in internet. I deputati italiani dichiarano di essere consapevoli, per esempio, del fatto che la neutralità della rete è un diritto. E’ un diritto l’interoperabilità delle piattaforme che sono diventate praticamente necessarie nella società contemporanea. Ed è un diritto che ogni nuova normativa riguardante internet deve passare per una valutazione del suo impatto complessivo sull’ecosistema digitale. L’Italia crede nel diritto delle persone di essere se stesse, libere e attive nell’infosfera. Grazie agli onorevoli...

Bill of rights Neutralità News perplessità Post

Principi e fini. Strategia della confusione in Europa sulla neutralità della rete

I commenti di oggi sulle decisioni del Parlamento europeo in merito alla neutralità della rete sono molto divergenti. Il vice presidente della Commissione, Andrus Ansip, uno che teoricamente ci capisce, è molto soddisfatto. Tim Berners-Lee, uno che ci capisce di sicuro teoricamente e praticamente, è molto preoccupato. La lista dei critici è lunghissima: Barbara van Schewick, Edri, Quadrature du net, Marietje Schaake e così via. Notizie: BBC, Techcrunch, Businessinsider, The Verge, e così via. Ansip dopo il voto di oggi: “The voice of Europeans has been heard. Today’s vote is the final...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video