Andreas Schleicher: i dati per migliorare la scuola

La spesa in istruzione non è una misura sufficiente per conoscere il risultato in termini di apprendimento, dice Andreas Schleicher a TED. Cioè: i soldi si possono spendere bene o male e non è soltanto la quantità della spesa che conta. Come arrivare a istruzione con risultati eccellenti in qualità e equità? E come si decidono le priorità politiche?

PISA non è più soltanto una ricerca sull’educazione, fondamentalmente, standard. Certo, gli standard e le diversità sono importanti. Ma la parte importante di questo speech è il collegamento tra il talento degli insegnanti e i risultati degli studenti, in un’ottica attenta, appunto, sia alla qualità che all’equità dei risultati. E si scopre che la diversità degli approcci degli insegnanti, che serve agli studenti per scoprire le loro specifiche capacità, è connessa anche alla passione degli insegnanti nel loro lavoro e dunque ai risultati che la generalità degli studenti riesce a raggiungere. Sembra un paradosso, ma la strategia della diversità genera anche un miglioramento dello standard.

[hang2column width=640][/hang2column]

Articoli Correlati

1 Commento su “Andreas Schleicher: i dati per migliorare la scuola

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>