Corruzione in Italia e nel mondo. In Italia di piùlibri, News, perplessità, ricerche
Oggi sul Sole 24 Ore una doppia pagina con le stime della corruzione nel mondo elaborate dalla Fondazione Hume (Piero Ostellino presidente, Luca Ricolfi presidente del comitato scientifico). L’Italia ha un indice di corruzione a quota 56,2, il doppio della Germania, quasi otto volte quello della più virtuosa Finlandia, e comunque il peggiore nell’Ocse a […]
La gabbia dorata dei social network esiste, dice uno studio. Ratti e Helbing hanno un’ideaAttenzione media, media, News, ricerche
Nelle discussioni analizzate da Walter Quattrociocchi, IMT Lucca, Antonio Scala, CNR – Intitute for Complex Systems, Cass R. Sunstein, Harvard Law School, gli utenti del social network mostrano una tendenza a cercare e ricevere informazioni che rafforzano le loro narrative preferite (Echo Chambers on Facebook, giugno 2016). Abstract Do echo chambers actually exist on social […]
Fantascienza è scienza. È cominciata la ricostruzione genetica dei passaggi evolutivi più importantiinnovazione, News, ricerche
Non pochi racconti di fantascienza hanno anticipato la creazione di “mostri” vari per via genetica. L’editing genetico a base di CRISPR-CAS9 consente ora di realizzare l’immaginato. Su Nature si raccontano i vari esperimenti che servono a ricostruire i passaggi più delicati dell’evoluzione, generando le mutazioni che si pensa abbiano segnato le tappe evolutive fondamentali. Per […]
Meglio wifi o 3G? Risposta ovviamedia, News, ricerche
Una ricerca di OpenSignal mostra lo stato delle connessioni mobili nel mondo. L’Italia ha una posizione medio-alta in classifica sotto molti profili. Più medio che alta. La Corea del Sud è inarrivabile. L’Olanda però dimostra che anche in Europa si potrebbe fare molto meglio. La possibile integrazione di due operatori italiani in uno potrebbero cambiare […]
Un libro al giorno, leva il medico di torno. Dicono a Yale. La dieta mediatica sana ha effettoAttenzione media, libri, media, News, ricerche
Avni Bavishi, Martin D. Slade, Becca R. Levy di Yale hanno pubblicato “A chapter a day: Association of book reading with longevity” un articolo (a pagamento) che dà conto della loro ricerca sulla relazione tra lettura di libri e longevità. A quanto pare, nel campione di 3635 anziani osservati, i lettori di libri hanno avuto […]
La cultura del piagnisteo. Un passaggio del pezzo di Scott Anderson che si può generalizzare
La cultura del piagnisteo. Un passaggio del pezzo di Scott Anderson che si può generalizzareinformazione, perplessità, Post, ricerche
Il grande reportage-storico di Scott Anderson con le foto di Paolo Pellegrin, della Magnum, è stato pubblicato dal New York Times Magazine ed è disponibile online. Una traduzione in italiano è stata riportata ieri su Repubblica. È un grande pezzo di giornalismo. Con qualche angolo che va oltre. Come quando Anderson trova le parole per […]
L’utopia da costruire. Pendolarismo razziale in SudafricaBig data, News, ricerche
Un’inchiesta della Data Journalism Academy di Code for South Africa mostra come il tempo passato negli spostamenti da casa al lavoro e viceversa sia particolarmente più lungo per i neri che per i bianchi. L’inchiesta mostra che nella ricostruzione del paese, dopo l’apartheid, è stata privilegiata l’urgenza di costruire case piuttosto che la lungimiranza di […]
Optogenetica: da pensare come il CRISPRinnovazione, News, ricerche
Abbiamo visto come il CRISPR possa sfidare l’umanità a imparare a usare saggiamente la tecnologia che produce: ora possiamo modificare il patrimonio genetico a basso costo su praticamente ogni forma di vita. In neuroscienza c’è un altro filone altrettanto sfidante. Si discute di un insieme di tecnologie che servono a modificare il comportamento del cervello […]
Immigrazione. Dati e decisioni
Immigrazione. Dati e decisioniperplessità, Post, ricerche
Una ricerca di Pew (Number of Refugees to Europe Surges to Record 1.3 Million in 2015) racconta con i numeri l’immigrazione in Europa. Le proporzioni tra le popolazioni locali e il numero di immigrati spiega quanto è grave la situazione in paesi apparentemente esagerati nelle reazioni come Austria e Ungheria. Il rancore di tutti gli […]