Artigiani dell’empatia. David Gauntlett

Richard Sennett, autore di uno dei grandi libri sull’artigianato, ha poi spostato la sua attenzione sulla tematica dell’empatia e della convivenza, in vista di un approfondimento sull’evoluzione della città.

Lo stesso David Gauntlett ha dedicato un recente libro alla relazione tra la produzione e la connessione, nella chiave della ricerca di senso che caratterizza il valore aggiunto dell’economia contemporanea. Il titolo originale era “Making is connecting. The social meaning of creativity…”, un titolo molto migliore dell’italiano (che cerca di inseguire il concetto modaiolo di makers con un effetto defocalizzante…).

In questo libro, il tema del “valore delle connessioni” è collegato al concetto di “felicità personale” e di “capitale sociale”. E’ un tentativo di definizione di un’economia del “senso” che si incarna negli oggetti del “fare” purché contengano “messaggi” adatti alla connessione.

Articoli Correlati

  • 07/06/2009 BookBlogging – Gandhi È riuscito nell'impossibile. Non solo per l'obiettivo, ma soprattutto per il metodo. Liberare l'India dall'impero inglese attraverso la non-violenza: "il fine è nei mezzi come l'albero nel seme". H...
  • 27/10/2013 Luigi Zoja. Utopie minimaliste. Per valorizzare le doti degli umani Luigi Zoja scrive un libro magnifico col titolo umilmente ambizioso Utopie minimaliste. Un percorso di maturazione per il lettore che allude a un programma di maturazione della società uscita da un...
  • 26/04/2009 “Cambiare il mondo”/3. Oltre lo scenario di crisi I nostri politici dicono che la crisi è quasi risolta. Anche perché sanno che il primo fattore che può agire a favore del suo superamento è il recupero di una certa fiducia nel futuro. Se si ha fid...
  • 29/11/2009 BookBlogging – Capitale e condivisione Il libro di Sergio Bellucci e Marcello Cini è un saggio politico sull'economia della conoscenza. Riparte da Marx (Karl) e dal progetto di ricerca che il pensatore ottocentesco aveva annunciato nei...
  • 22/11/2009 BookBlogging – Miseria del millennio Alberto Salza ha scritto un libro magnifico. Vuole essere un uomo invisibile, Salza, ma il suo libro non passa inosservato. Da antropologo Salza dice di credere nel metodo di rendersi il più possib...
  • 18/09/2010 Yunus, business sociale La povertà non è colpa dei poveri. Ma del modo in cui si organizza la società e l'economia. Il premio Nobel per la pace, Muhammad Yunus, fondatore della Grameen Bank e pioniere del microcredito, ha...

2 Commenti su “Artigiani dell’empatia. David Gauntlett

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>