Home » media » La vita in gioco
media News

La vita in gioco

Who inserisce il videogioco tra le cause di malattia mentale che possono portare alla morte. I social network potrebbero essere prossimamente analizzati per arrivare a conclusioni analoghe secondo Mark Griffiths della Nottingham Trent University che ha lavorato alla definizione delle forme di uso patologico di internet con la Who (Organizzazione mondiale della sanità).

La lista dell’organizzazione mondiale della sanità

Le cause di morte

Cronaca su hwupdate

Testimonianza di Mark Griffiths

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video