Home » facebook

Tag - facebook

Attenzione media media News perplessità

Che cosa gli ha preso a Marc Andreessen?

Marc Andreessen è stato un eroe del web. Il suo Mosaic, scritto all’università, è stato il primo browser popolare, era usato da tutti nella prima metà degli anni Novanta, prima che lui stesso fondasse Netscape e facesse la sua nuova versione di browser che lo avrebbe portato in borsa e alla celebrità. Sulla scorta di quell’esperienza è poi diventato un venture capitalist. E oggi su Twitter fa...

Bill of rights News

Multinazionali e sovranazionali

Apple, in accordo sostanziale con Google, Facebook, Twitter, Yahoo! e Microsoft, ha depositato la sua memoria al Parlamento britannico per opporre le sue ragioni alla proposta di normativa sulla sorveglianza antiterrorismo del Regno Unito (FT). Dovesse passare, quella norma darebbe alla polizia e ai servizi accesso a tutti i dati relativi all’uso che tutti i cittadini britannici fanno di internet...

perplessità Post

Uber. Rivoluzione, controrivoluzione, stati e multinazionali

Le multinazionali della rete, come Google, Facebook, Apple, Amazon e Uber, appaiono come sistemi decisionali sempre più autonomi dagli stati. Lo si vede nella questione fiscale, ma non solo. E man mano che – oltre alla loro forza nell’economia reale e nella finanza – cresce anche il loro potere politico, diventano potenziali target per forme di azione rivoluzionaria, o...

Attenzione media media News

Facebook come piattaforma editoriale, dice New York Times

Un articolo sul New York Times, dice che il New York Times sta studiando una versione del giornale da pubblicare in un nuovo servizio editoriale di Facebook, ma non può citare le fonti perché hanno parlato anonimamente in quanto sottoposte a un non disclosure agreement (NyTimes). La decisione è controversa. Il Guardian sostiene che gli editori di giornali dovrebbero accordarsi prima di andare su...

Educazione strategica media

Facebook mobile e la scuola in Italia

Secondo i dati di Vincos, 10 milioni di italiani si collegano ogni giorno in mobilità a Facebook. Erano molti meno ad aprile. Più in generale, Vincos osserva una nuova accelerazione di Facebook in Italia. Gli accessi sarebbero ora 24 milioni al mese, con 17 milioni di persone collegate quotidianamente. Ogni giorno 9 milioni di italiani vanno a scuola. Ci passano più tempo che su Fb naturalmente...

perplessità

Tecnologia del sospetto. Google, Facebook, Huawei. Le telco, i governi, i cittadini

C’è chi mette artatamente in giro la voce che della Huawei non c’è da fidarsi. La grande azienda cinese, fondata da Ren Zhengfei un ex ingegnere dell’esercito cinese e che conquista sempre più grandi quote di mercato nelle tecnologie per le telecomunicazioni, viene sospettata di poter essere comunque al servizio della politica del suo paese. C’è chi parla di spionaggio. C’è chi dice che in caso...

perplessità

Facebook spam

Si diceva che Facebook aveva perfezionato una tecnologia per la condivisione delle informazioni che al limite poteva sostituire la mail. Con il vantaggio di ridurre lo spam. Ora si scopre che l’8,7% degli account su Facebook sono fake (dice Facebook, via Cnet). Come dire che Facebook non ha abolito lo spam ma lo ha perfezionato.

media

Like it or not / 2

Intanto, le autorità antitrust e la Ftc controlleranno l’affare dell’acquisizione di Instagram da parte di Facebook. Non è detto che la blocchino, ma è probabile che la tirino particolarmente in lungo (Reuters). Se è il miliardo di dollari che in modo un po’ azzardato Facebook vuole spendere per Instagram a preoccuparli (come appunto si dice) allora ci sarà da pensare anche sulla ventilata...

innovazione

Facebook recognition

Facebook si sta comprando un’azienda per il riconoscimento facciale. Si tratta di Face.com. Il prezzo sarebbe sui 100 milioni di dollari. (TheNextWeb) Riporta ZeusNews che si può hackerare il riconoscimento facciale in modo abbastanza semplice: inclinando la testa quando si è ripresi dalla telecamera o dalla fotocamera (ZeusNews). E un paper recente segnala le percentuali di errore del...

perplessità

Emozione razionale per Facebook

Uno studio di McKinsey fa notare che le emozioni guidano il comportamento sul mercato finanziario in poche occasioni e per poco tempo, ma in generale la razionalità dei fattori economici fondamentali prevale. È esattamente così? Lo studio era stato pubblicato prima della quotazione in borsa di Facebook. Ma oggi dovrebbe far riflettere. Del resto, moltissimi osservatori, compreso questo blog...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video