Il primo uso clinico di CRISPR su umani si avvicina in Cina

DNAScienziati cinesi useranno entro agosto la tecnologia per l’editing genetico, CRISPR-CAS9, per curare malati di cancro ai polmoni in fase molto avanzata e per i quali le terapie a base di chemio non funzionano più (Nature).

Lu You, oncologo per il West China Hospital della Sichuan University di Chengdu, sarà il primo a usare il CRISPR-CAS9 sugli umani. La tecnica prevede la preparazione di cellule modificate per attaccare le cellule malate e la loro diffusione nel sangue dei malati. Controindicazioni sono possibili. E i dosaggi sono da testare. La Cina è il paese nel quale l’utilizzo del CRISPR-CAS9 sugli umani sta andando alla maggiore velocità.

La modifica dei geni con il CRISPR-CAS9 apre moltissime possibilità per la cura degli animali, la modifica delle piante, la medicina per l’uomo. E apre altrettante discussioni. Le opportunità e le preoccupazioni si moltiplicano.

Vedi anche:
CRISPR-Cas9: lo sfruttamento dei geni
CRISPR-Cas9, gene editing: il bisogno di una scienza delle conseguenze
George Church spiega l’umano aumentato con l’editing genetico. Ci piaccia o no
Edge 2016. Quali notizie [scientifiche] lo saranno a lungo?
Editing genetico: dopo CRISPR arriva NgAgo

Add Comment Register



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *