Home » innovazione

innovazione

innovazione

L’inchiostro elettronico taiwanese

E allora la taiwanese Prime ha annunciato di voler acquistare la E-Ink, pioniere dei display per libri e giornali elettonici. Dai prof del MediaLab che avevano fondato E-Ink è arrivata in più di dieci anni tutta l’ondata di novità che ha reso possibile tra l’altro il Kindle. E che oggi rende possibile l’enorme conversazione sui lettori digitali, considerati uno dei possibili futuri dei giornali. (Un commento di GigaOm). A parte il fatto che questo scenario è solo uno dei diversi possibili. E a parte che per esempio l’iPhone e i suoi successori o competitori sono potenziali lettori di ebook e...

innovazione

Mappa di Twitter

Steve Rubel propone una mappa del futuro di Twitter. Non è soltanto un bell’esercizio. E’ anche un’idea per sostituire il ppt nelle presentazioni. Da vedere.

(Una considerazione laterale: per Steve, Google è un’azienda del settore dei media. E’ giusto. Ma è a sua volta un segno dei tempi: forse solo cinque anni fa sarebbe stata considerata un’azienda della tecnologia…).

innovazione

Perché Bing

La concorrenza può far bene. Anche se è tra due monopolisti. Ci sarà certamente qualcuno che sceglie Bing solo per non usare Google. E questo può avere delle conseguenze di vario genere. Detto questo, resta poco chiaro quale sia il punto di forza sul quale conta Bing per differenziarsi dal concorrente. Emergerà nel tempo? Le prove effettuate finora segnalano soprattutto che Bing sta al passo con Google. E’ sufficiente? Oppure alla Microsoft stanno pensando qualcosa che non si è ancora capito? Anni fa sono stato alla presentazione in anteprima della prima versione del motore di Microsoft. Il...

innovazione

Talenti da coltivare

Irene Tinagli e Sergio Arzeni sono oggi a Trento per un incontro all’Ocse su talenti, innovazione, identità e fuga di cervelli. Ieri, la notizia vagamente “eugenetica” cinese ha generato diversi commenti. Ecco alcune riflessioni preventive. Che che cosa parliamo, quando parliamo di talenti? Che rapporto c’è tra talenti e sviluppo? Come cambia la prospettiva di fronte alla grande trasformazione che stiamo vivendo? Lo sviluppo è una questione territoriale, storica e sociale. Non è una questione meramente economica, anzi: con la fine dell’epoca dell’industrializzazione, l’economia è...

innovazione

Fiat voluntas Merkel

Sarebbe bello capire esattamente che cosa succede nell’industria dell’automobile. Ma non è facile, perché la sostanza del dibattito sul progetto Fiat-Crysler-Opel è che i fatti nuovissimi avvengono in un paradigma interpretativo vecchio. In particolare: non stiamo parlando di acquisizioni ma di consolidamento. E’ più frutto di crisi che di successo. La produzione di auto è in crisi in modo fortissimo. Se non fosse per l’Asia. Il passaggio sempre colpevolmente rimandato all’auto pulita è ineluttabile, ma costoso. E intanto i consumatori non si dimostrano più disposti a farsi condizionare alla...

informazione innovazione

Studenti innovatori

Prosegue il corso del Master in giornalismo dello Iulm. E la scoperta è notevole: i ragazzi non si lasciano intimidire dalle difficoltà della crisi. E’ come se la crisi dei giornali avesse reso più evidente la semplice necessità di innovare.  Comprendono senza difficoltà che la crisi è grave e che però il cambiamento che il sistema dell’informazione sta attraversando è anche denso di opportunità. Il problema è questo: mentre devono essere consapevoli delle difficoltà e della paura diffusa, con tutti i freni all’innovazione che questo comporta, devono anche essere aperti a trovare il modo di...

innovazione

Innovatori e novità

Sono d’accordo con Aghenor. Nelle pieghe della parola “innovazione” c’è l’idea di “nuovo”. E non è detto che “nuovo” sia sempre “buono”. 

Del resto, i tempi sociali sono una sovrapposizione di breve, media e lunga durata: fatti, congiunture, strutture. 

Molto spesso innovare significa recuperare il senso della lunga durata e i fenomeni che vengono dal passato e vanno verso il futuro, proprio perché più duraturi. Proprio perché fondamentali.

innovazione

Cambiare il mondo – Innovatori cercansi / 4

L’innovazione nasce quasi sempre da un atto di ribellione. Ma una ribellione non è quasi mai un’innovazione. Che cosa fa la differenza? La qualità intellettuale del progetto che trasforma il gesto ribelle in un processo abbastanza ampio e profondo, abbastanza coinvolgente, da essere capace di generare conseguenze di lunga durata. L’innovazione nasce da un pensiero spiazzante e cresce solo se viene compresa e accolta dal contesto. Le coordinate con le quali il contesto comprende un’innovazione sono culturali, sociali, economiche, tecnologiche, ecologiche. Il processo...

innovazione

Olli-Pekka Kallasvuo

Tra poco, un’intervista con Olli-Pekka Kallasvuo, il presidente della Nokia. Milioni di domande in testa. Chissà se è una persona che risponde. In fondo, è questa la domanda delle domande: la Nokia è un’azienda che ascolta le domande e risponde?