Home » perplessità » La via più breve
perplessità

La via più breve

Oggi in coda a un ufficio pubblico, uno di quelli senza il numerino che attesta l’ordine di arrivo, osservavo il comportamento di chi arrivava dopo di me. Chi arrivava dimostrava con i movimenti istintivi del suo corpo che il suo orientamento di default era quello di cercare la via più breve verso lo sportello. Poi, accorgendosi che in quel modo saltava la coda, si guardava intorno e andava a mettersi al suo posto per aspettare il suo turno.

Menti programmate per cercare non la strada giusta, ma la via più breve. Metafora dell’Italia.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video