Home » partecipazione » Punto di vista
partecipazione

Punto di vista

Vista da Dublino, l’Italia è lontana, incomprensibile e vagamente inquietante. Non è un paese che si senta in grado di insegnare molto agli italiani anche se ne ha da insegnare.

L’occasione è una lunga discussione sulla relazione tra scienza e media in Europa. L’esigenza è migliorare la partecipazione dei cittadini nell’evoluzione culturale innescata dalla ricerca scientifica attraverso una pratica più responsabile da parte di tutti gli attori coinvolti.

Il bisogno di prospettiva e di un migliore rapporto con il futuro che stiamo costruendo è condiviso a livello europeo. L’Italia è un piccolo ma importante aspetto della questione. Gli italiani invece si fanno sentire con qualche successo. Il ruolo immediato dell’Italia, quello che non si sposta dall’agenda, è che l’Italia cessi di essere un pericolo per tutti.

Commenta

Clicca qui per inserire un commento

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video