Home » perplessità » Propaganda elettorale nel giorno delle elezioni: e Twitter?
perplessità

Propaganda elettorale nel giorno delle elezioni: e Twitter?

Come si sa nel giorno delle elezioni non si possono fare comizi elettorali. E non si va in tv. A parte quelli che rompono le regole, le aggirano, le raggirano, che cosa faranno i candidati che hanno un account su Twitter (o Facebook)? Se qualcuno li interpella, se qualcuno retwitta i loro messaggi, se qualcuno li cita con il link al loro sito, in modo massiccio e organizzato. Che succederà quest’anno che tanti candidati si sono trasformati in grandi social networker?

2 Commenti

Clicca qui per inserire un commento

  • bravo!
    ancora una volta centri un problema che scaturisce dalle regole vigenti,
    che funzionavano nel secolo scorso e ora fanno acqua da tutte le parti,
    come il diritto d’autore o la privacy…
    ecco qui un altro bel tema su cui riflettere in concreto,
    senza fughe in ìdeologie antiche e ormai inapplicabili.
    grazie Luca! a presto, valerio eletti

  • Cambiare pagina? Siamo in ritardo cronico e anche in questo caso la pagina cambierà noi ed i nostri “assunti”. Già, “assunti” un concetto che oramai è sinonimo di immobilismo; davvero una pessima reputazione, un pò il contrario di social

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video