La colpa di Joshua Brown, morto mentre non guidava la sua Tesla

Versione 2

Joshua Brown è morto mentre lasciava guidare la sua Tesla all’autopilota. Nei giorni precedenti, filmava e metteva su YouTube, i suoi giri nella Tesla che si guidava da sola. E anche quel giorno non teneva le mani sul volante, come la Tesla consiglia vivamente. È andato addosso a un camion che la Tesla non ha visto. Dopo mesi di indagini e riflessioni, i giudici hanno stabilito che la colpa non era della Tesla ma di Joshua Brown (MotherBoard).

Articoli Correlati

  • 01/07/2016 FATAL ERROR. Il primo incidente mortale di una Tesla mentre era senza pilota Joshua Brown, 40 anni, è morto mentre non era alla guida di una Tesla con l'autopilota inserito. È il primo morto in un incidente nel quale è coinvolta un'auto che si guida da sola. Secondo i p...
  • 11/10/2015 Speculazione su Tesla Gavin Sheridan propone alcune sue speculazioni sull'evoluzione del business di Tesla in base alle novità tecnologiche recentemente annunciate. In pratica Sheridan vede nelle soluzioni adottate rece...
  • 06/07/2015 Alberto Broggi, Vislab: exit da 30 milioni Ambarella compra per 30 milioni la Vislab spinoff dell'università di Parma e di Alberto Broggi che ha sviluppato innovativi sistemi di visione e la sua pionieristica auto che si guida da sola....
  • 03/06/2017 Gli umani scelgono il pianeta contro il presidente inumano L'India vuole trasformare il mercato dell'automobile: solo auto elettriche entro tredici anni (Wef). Lo annuncia mentre chi siede sulla poltrona di presidente americano oggi tradisce l'impegno del ...
  • 06/03/2009 La tv si spezza ma non si piega Spettacolari schermi flessibili per video da Sony. Video segnalato da Loic...Innovazione notevolissima. Ma quali saranno le applicazioni? 1. Vedere la tv sul parabrezza dell'automobile...2. Far ved...
  • 07/08/2015 I russi leggono la mail del Pentagono Un attacco al sistema mail del Pentagono da parte, si sospetta, di intrusi russi. Niente di classificato è stato compromesso. Ma ancora una volta si capisce che la protezione delle comunicazioni on...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>