Come si riconoscono gli account falsi che sostengono cause orribili?

Come si riconoscono gli account falsi, magari automatici, che sostengono il terrorismo? Una call della Darpa è arrivata alle conclusioni. E il paper finale è disponibile: The DARPA Twitter Bot Challenge. Sapendo che circa l’8,5% degli account di Twitter sono robot. Alcuni di questi sono fatti per influenzare il dibattito. Il machine learning da solo non si è dimostrato sufficiente. Ma ha aiutato il lavoro umano che è servito per individuare alcuni di questi bot. Sentimetrix sembra essere stato il team migliore tra quelli che hanno risposto alla call. In pratica, si valutano gli account in parte sulla base delle loro caratteristiche apparenti (hanno una foto, scrivono in molte lingue, sono continuativi nella produzione e altro) e in parte incrociando i dati con altre cose che avvengono sulla piattaforma e che sono correlate ai post dei sospetti bot (uso di hashtag, convergenza di messaggi sull’argomento, e così via). Non si potrebbe fare a mano. Ma non si riesce fare solo automaticamente, per ora. Per gli interessati il pdf è libero da scaricare.

Che cosa se ne farà la Darpa? Ovviamente, il fatto che questi account sostengano cause compatibili con quelle dei terroristi può destare sospetti. Ma non può essere certo motivo per attaccarli via software, se sono umani, immagino. Se sono bot, invece, magari si possono equiparare ad armi e si possono sottoporre a qualche forma di anti-bot… Sbaglio?

  • 16/01/2017 Robot, leggi e sicurezza Alcuni parlamentari europei, rapporteur Mady Delvaux, hanno proposto una mozione per dare uno status giuridico ai robot (pdf). "The report calls for the creation of a European agency for rob...
  • 17/03/2016 Le auto che si scontrano da sole Le auto che si guidano da sole non fanno incidenti? Sembrava che fosse così, poi sono saltati fuori molti casi che smentivano questa convinzione: ma erano incidenti causati dagli umani, magari per ...
  • 23/08/2017 Il vero problema dell’auto che si guida da sola. MIT Simson Garfinkel sulla Technology Review dell'MIT osserva che il vero problema che incontrerà lo sviluppo e la diffusione dell'auto che si guida da sola è la difficoltà di garantire la cybersic...
  • 19/10/2017 Intelligenze più o meno artificiali Una delle scoperte che molti osservatori neofiti - come la maggior parte di noi - dell'intelligenza artificiale hanno fatto in questi ultimi tempi è che una gran parte delle cose che i computer san...
  • 10/08/2016 Optogenetica: da pensare come il CRISPR Abbiamo visto come il CRISPR possa sfidare l'umanità a imparare a usare saggiamente la tecnologia che produce: ora possiamo modificare il patrimonio genetico a basso costo su praticamente ogni form...
  • 06/03/2015 Legislation overload Il disegno di legge sul cyberbullismo. Il piano ultrabanda e crescita digitale. L'orientamento antineutralità che viaggia alla Commissione. Il blocco dell'iva ridotta sugli ebook. Tanta roba, Solo ...
Add Comment Register



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *