La più grande startup del pianeta è cresciuta

Steve Jobs diceva che la Apple è organizzata come una startup. «Siamo la più grande startup del pianeta» dice circa dopo un’ora nell’intervista riportata qui sotto. A quel punto Steve parla di management. Spiega che Apple non può abbandonare i suoi valori fondamentali, anche se è diventata grossa. Il focus è e resta quello di fare i migliori prodotti possibili.

[hang2column width="600"][/hang2column]

Ovviamente, viene voglia di risentire questa intervista in un momento in cui l’innovatività della Apple è messa in discussione: sarebbe ingiusto dire che non è più innovativa, ma forse è il momento di ricaricare l’energia innovativa.

L’intervista è da sentire anche per gli editori e soprattutto i giornalisti che vogliono essere incoraggiati a cercare di creare prodotti che la gente sia disposta a pagare. Nel mondo di Jobs il mercato è semplice: fai il miglior prodotto possibile e poi la gente vota comprandolo o non comprandolo. Ed è così che c’è un motivo per andare a lavorare il giorno dopo. È talmente dura che solo se si ama quello che si fa si riesce a perseverare nell’innovazione per arrivare a realizzare il miglior prodotto possibile: lo diceva in un’intervista precedente, quella che ha fatto insieme a Bill Gates. Da non perdere…

[hang2column width="600"][/hang2column]

Già che ci siamo si può rivedere anche l’intervista perduta…

[hang2column width="600"][/hang2column]

Qui si può vedere Tim Cook in una situazione simile. Il ceo di Apple dice con sincerità che non si è mai posto il problema di sostituire Steve Jobs. «Io sono me stesso e penso che è questo che devo essere» dice, più o meno.

[hang2column width="600"][/hang2column]

In questi giorni, mentre le aspettative nei confronti dell’innovatività della Apple sono meno soddisfatte del solito, la compagnia sta facendo operazioni finanziarie. Se ne discute qui.

Ora stavo cercando il video dell’intervento di Jobs con i baffi, all’inizio degli anni Ottanta, in cui dice che il computer è la bicicletta del cervello. E stavo cercando un altro video nel quale a un certo punto dice che le aziende innovative a un certo punto subiscono la tentazione di concentrarsi sul marketing per fare molti soldi con le innovazioni fatte in passato riducendo il focus sulle innovazioni da fare in futuro. In questo modo lentamente cessano di essere innovative e prima o poi vanno in crisi. Se qualcuno le incrocia e le segnala nei commenti sarà benvenuto.

ah ecco il video del 1980:

[hang2column width="600"][/hang2column]

Articoli Correlati

  • 25/08/2011 “Team: I have to go”… Per Jobs è il momento di lasciare Apple È arrivato il giorno. Steve Jobs sente di non farcela più a lavorare come dovrebbe per la Apple. E quindi, volontariamente, lascia la carica di Ceo chiedendo al board di nominare Tim Cook. Il board...
  • 28/06/2012 Philip Campbell, Nature: le pubblicazioni scientifiche si aprono Philip Campbell, direttore di Nature, incontrato a TED, osserva il più grande cambiamento editoriale del momento nel mondo della scienza: «Se i fondi pubblici finanziano la scienza, la scienza deve...
  • 18/02/2015 Jony Ive resterà alla Apple? Una storia del New Yorker Una storia - lunghissima e scritta meravigliosamente - sul New Yorker, descrive il carattere di Jony Ive, il collaboratore di Steve Jobs che ha contribuito al successo della Apple con la sua profon...
  • 25/08/2011 Mestro Steve Dalla prefazione al libro di Jay Elliot, Steve Jobs, Hoepli 2011.Lo hanno definito un genio, un tiranno, un leader carismatico. Ma più spesso, molto più spesso, Steve Jobs è stato descritto come un...
  • 29/04/2012 And then one day I was in a room full of products with Steve Jobs and Jonathan Ive… It was September in Paris. And it was time of Apple Expo. I can't find a document to prove if it was 2002 or 2003. But I have the feeling it was 2003. Anyway, there had been Steve Jobs' keynote. An...
  • 22/01/2012 Imparando dalla start-up nation Israele è il paese con più start-up per chilometro quadrato del mondo. Ed è anche il paese che attira più capitale di rischio destinato alle start-up tecnologiche del mondo. Ne parla l'Economist di...

3 Commenti su “La più grande startup del pianeta è cresciuta

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>