Philippe Kourilsky. Il tempo dell’altruismo

Philippe Kourilsky scrive Il tempo dell’altruismo, dopo il fortunato Manifesto dell’altruismo (entrambi editi da Codice, 2012 e 2013). L’immunologo e genetista francese sta progressivamente esportando il metodo di lavoro tipico della sua materia verso temi sociali. La contaminazione, la viralità, la connessione, sono temi che valorizzano la sua esperienza nell’immunologia. La pubblicazione dei risultati, il confronto empirico delle idee con la verifica dei fatti, la comparazione delle esperienze, sono elementi metodologici che valorizzano la sua esperienza dell’epistemologia scientifica. L’applicazione di queste questioni alla lotta alla povertà lo ha condotto a fondare Facts Report. L’ispirazione scientifica per migliorare le azioni umane. Il libro dimostra come la dimensione individuale e quella sociale non siano separate: siamo contemporaneamente soggetti e reti di persone. L’altruismo è parte integrante di ogni comprensione che possiamo sviluppare della condizione umana.

Il discorso sul metodo è sempre più centrale nella relazione tra visione, verifica, trasmissione. Le piattaforme per lo scambio di informazioni hanno bisogno di questa riflessione. Verso la fondazione di media civici adatti alla nostra epoca.

[hang2column width="630"][/hang2column]

Articoli Correlati

  • 30/08/2011 Sinan Aral: intelligenza collettiva, contagio, correlazione, causa Vedo questo video dell'anno scorso, nel quale Sinan Aral parla di causa e contagio, uno dei suoi percorsi di ricerca, a PopTech. Sono sei minuti, ma passano in fretta, no? Sembra che almeno l'80% ...
  • 02/08/2011 Ascoltando un mosaico di McLuhan Un secolo di McLuhan. Perché non dare un'occhiata a YouTube per trovare le sue apparizioni in tv? Ce n'è una - il cui codice non si può embeddare - nella quale McLuhan dice che nella nostra epoca è...
  • 03/02/2013 Una lezione di Ezio Manzini Ezio Manzini ha pensieri importanti e un modo molto interessante per offrirli. Manzini fa ricerca da 30 anni sul design dell'innovazione sociale. Cerca di contribuire alla costruzione di una societ...
  • 09/10/2011 Libri – JOHN BROCKMAN, EDGE – Cultura e mente: la rete delle reti neurodigitali Edge è un fantastico gruppo di persone che riflettono sul futuro che stiamo costruendo. E si manifesta in un sito ricchissimo di lezioni, dibattiti e saggi che vanno a esplorare le dimensioni più ...
  • 01/01/2011 Evan Williams sull’informazione infinita Evan Williams è, tra i fondatori di Twitter, quello che parla meno. Ha scambiato qualche parola con Om Malik. E vale la pena di leggere il post originale. Perché il tema è buono: c'è troppa roba su...
  • 03/04/2013 La scuola può essere cambiata In Italia, 9 milioni di persone vanno a scuola ogni giorno. E' una parte enorme della società. Con il suo funzionamento influenza in modo diretto le vite di milioni di famiglie. In modo indiretto i...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>