News apps su Facebook

Le apps pensate per diffondere le news su Facebook sono oggetto di un’analisi su Poynter cui vale la pena di prestare attenzione. Le apps sembrano in effetti riuscire a far funzionare molto bene la logica della segnalazione di notizie tra pari tipica della vita quotidiana su Facebook, con buoni risultati in termini di traffico per chi ha pubblicato le notizie stesse. Google News sembra una soluzione ormai quasi antica. Facebook è contemporanea. Ma la storia non è finita.

Articoli Correlati

  • 11/01/2013 AuthorRank: varrebbe la pena di saperne di più La valutazione della rilevanza su Google era sempre stata basata sulle pagine e il numero di link che puntavano verso di esse. Con l'introduzione di AuthorRank, Google tiene conto della rilevanza d...
  • 19/02/2009 Diritti di Facebook: chiose Nella comunicazione di ieri con la quale Mark Zuckerberg annunciava il ritiro delle nuove condizioni di utilizzo di Facebook c'è un passaggio che vale la pena di chiosare.«More than 175 million peo...
  • 18/11/2010 La Vita Nòva sul web Doveva arrivare anche al web il contenuto della Vita Nòva. Certo, il design della app per iPad non si può replicare. Ma le informazioni, un po' alla volta, arrivano.
  • 20/07/2014 L’oscurantismo, la ricerca, i diritti umani. E la Commissione alla Camera per i principi dell’Internet Bill of Rights Vale la pena di dedicare attenzione ai lavori della "Commissione di studio promossa dalla Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, per elaborare principi e linee guida in tema di garan...
  • 17/06/2010 Cara carta Un comunicato stampa è un comunicato stampa. Qualche volta vale la pena di condividerlo, come documento:BODY{font:10pt Tahoma, Verdana, sans-serif;} SETTORE CARTARIO NAZIONALE: pesante contrazione...
  • 15/07/2009 Presentazioni sul web Mentre Google e Microsoft mettono la loro versione di software per le persentazioni online, la creatività sul web sta producendo una serie di nuove forme che vale la pena di seguire.Vuvox per esemp...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>