Padova vede il dopo

Il sindaco di Padova Zanonato capisce: parla degli errori del vecchio governo e cita al primo posto il mancato investimento nella banda larga (“si può risparmiare ma non si può mancare di investire su quello che serve per crescere: è come mangiare la semente e non averne più per la semina”). Lo dice alla Camera di Commercio che celebra il suo Cerved, nato dalla visione di Mario Volpato nel 1974.. Dove parlano Massimo Marchiori e Ricardo Baeza-Yates (Yahoo!) grandi esperti di ricerca, digitale e semantica. Padova dimostra di lensare al dopo.

1 Commento su “Padova vede il dopo

Add Comment Register



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *