Chiose al fango

Sul Fatto si legge (e si vede in video) che il ministro dell’economia dichiara di non rubare agli italiani. E aggiunge che il suo lavoro si svolge prevalentemente all’estero.

(La segnalazione è frutto di un estremo tentativo di sorridere bonariamente. Ma contemporaneamente ci si accorge che il sorriso è troppo amaro. Verrebbe voglia di satira se non fosse che del fango non se ne può più. E neppure se ne può più dei motivi per i quali tanta gente ci sguazza, nel fango.)

Articoli Correlati

  • 09/09/2013 L’11 settembre della net neutrality L'attesa per il piano Kroes sul mercato unico delle telecomunicazioni si fa tesa mentre si avvicina la data delle comunicazioni, l'11 settembre. La net neutrality sarebbe parzialmente sacrificata s...
  • 17/07/2010 Italyleaks Alcuni giornali italiani hanno già contattato Wikileaks per distribuire le intercettazioni nel caso che fosse introdotta la legge che ne vieta la pubblicazione. Una domanda: ma poi linkare i docume...
  • 31/07/2014 Ma come fanno alla Siae… Dopo Apple anche Samsung aumenta il prezzo dei telefonini a causa dell'aumento del contributo per la copia privata (DDay). La Siae si arrabbia. Gli autori fanno dichiarazioni. Il problema però è ma...
  • 04/02/2013 Google – Francia Come valutare l'accordo tra Google e gli editori francesi? Una bella discussione si è sviluppata attorno a un'ambiguità generata da un interessante articolo pubblicato online da Wired Italia. L'am...
  • 27/01/2012 Quando i governi intervengono per rimuovere cose dal web Finora è andata così, mi pare. In Occidente, la battaglia legislativa per il controllo di quello che si pubblica in rete vive di un lavorio vagamente clandestino dei politici sensibili alle richies...
  • 14/02/2014 Il web è un insieme di nodi collegati. Linkare è vitale per il web. Chi taglia il collegamento a suon di copyright vuole trasformare il web in una tv via cavo L'incredibile massa di difficoltà che i giuristi del copyright stanno affastellando sulla schiena degli internettiani è difficilmente sostenibile. La discussione recente sulla relazione tra link e ...

1 Commento su “Chiose al fango

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>