Sostiene Gasperini

Enrico Gasperini, Audiweb, segnala:

12 milioni di utenti attivi nel giorno medio su internet in Italia
6 milioni di utenti di internet mobile
+15% aumento della pubblicità online (2010 su 2009)
11% quota della pubblicità online sul totale della pubblicità
1 miliardo investito in pubblicità online (di cui mezzo miliardo a Google)

in Usa, secondo Morgan Stanley:
il 28% del tempo mediatico è speso davanti a un computer connesso ma solo il 13% della pubblicità va in quel “canale” (carta e tv hanno una quota di pubblicità maggiore del tempo che la gente dedica a quei media)
Gasperini conclude che c’è ampio spazio di crescita

Infine riporta una valutazione dell’Upa: la pubblicità sui tablet “funziona” 5 volte meglio di quella che va sul web.

Articoli Correlati

  • 11/10/2012 Promemoria mobile Da comunicato stampa: L’Osservatorio SMAU - School of Management Politecnico di Milano ha presentato i risultati della ricerca sui “Mercati Digitali Consumer e Nuova Internet” (Osservatori....
  • 31/05/2010 L’arretratezza della pubblicità digitale Il Washington Post propone un pezzo sull'arretratezza della pubblicità digitale. In effetti, con la quantità di attenzione e di tempo che la rete ormai attrae è strano che ci sia ancora così tanta ...
  • 17/12/2010 Sulla crescita quantitativa e qualitativa della pubblicità online Dal punto quantitativo la pubblicità online cresce molto e i motivi non mancano. Solo in Italia, come si è visto, c'è stato un aumento del 17,7% tra gennaio e ottobre. Nello stesso tempo, si segnal...
  • 18/10/2010 Spacciatori Con tutto il rispetto: spacciare la realtà dei minatori cileni per un reality, pur con latente ironia che serve solo a rendere il discorso più credibile, non è dire la verità: è manipolarla. Forse ...
  • 07/07/2011 Rivoluzione pubblicitaria implicita Per Jon Steinberg siamo di fronte a una rivoluzione della pubblicità. Perché si confrontano strategie creative diverse dotate di forza crescente. Da una parte le strategie basate sull'idea di colpi...
  • 03/02/2010 Telecom-Telefonica, uhmm Vincenzo Novari, della 3Italia, davanti al viceministro Paolo Romani, nel corso dell'ultima giornata marconiana, aveva lamentato come il blocco della costruzione della nuova rete veloce italiana fo...

6 Commenti su “Sostiene Gasperini

  1. Solo per amore della precisione e della citazione corretta delle fonti, come e’ stato fatto per Morgan Stanley, segnalo che i dati relativi agli investimenti pubblicitari online sono fonte IAB Italia.
    Layla Pavone
    Presidente Onorario Iab Italia

  2. ma su tablet funzionerà meglio per caso perchè:
    a) sono un percentuale piccolissima?
    b) molti possessori sono degli smanettoni?
    io aspetterei a dar i dati su qualcosa di così precoce. E piuttosto farei stime, in base a dati concreti.
    va beh, niente da fare. siamo lontani ancora. c’è tanto lavoro da fare.

  3. ma qualcuno vuole rispondere a queste domande ?
    “in Usa, secondo Morgan Stanley:
    il 28% del tempo mediatico è speso davanti a un computer connesso ma solo il 13% della pubblicità va in quel “canale” (carta e tv hanno una quota di pubblicità maggiore del tempo che la gente dedica a quei media) ”
    chi lo dice ? dv è scritto ?

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>