Dal Giurassico al Cartaceo e oltre

La nomenclatura delle ere mediologiche va dal Giurassico al Cartaceo. Oggi siamo forse nel Paleodigitale. Ormai se ne rendono conto tutti. Gli umani che leggono si stanno adattando. C’è un magnifico studio di Terje Hillesund sull’evoluzione delle tecniche di lettura.

Articoli Correlati

  • 07/05/2016 Sensus, smartguitar, va avanti Sensus, la smartguitar di Mind continua a raccogliere finanziamenti per proseguire lo sviluppo del prodotto (si avvicina ai 500mila euro). Ne avevamo parlato qui. Un video da guardare per avere un'...
  • 30/08/2011 Diritti di internet all’Onu Dopo le dubbie tentazioni di alcuni governi anche occidentali verso la limitazione della libertà di utilizzo di internet, la Svezia appoggia le richieste per un approfondimento del tema dei diritti...
  • 04/06/2009 Facebook invece desidera che si parli di Facebook Un'intervista a Mark Zuckerberg, di Facebook, su Facebook e il suo futuro. Temi: certezza dell'identità, semplicità e sicurezza nello scambio di contenuti e messaggi. E quanto a Facebook, beh, a di...
  • 05/07/2010 Prospettiva internettara positiva Pew segnala un suo studio dal quale si vede che gli internettari considerano la rete come un motivo di miglioramento delle relazioni sociali. E in prospettiva pensano che continuerà a migliorarle a...
  • 27/03/2010 Si farà La Fondazione si farà... Martedì, pare, se ne potrà sapere di più... Stay tuned!
  • 06/07/2011 AGCOM: com’è finita Una soluzione abbastanza buona anche se densa di punti interrogativi: la soluzione trovata all'AGCOM è stata anticipata da Alessandro Longo. In sostanza sono esplicitamente esclusi dal provvediment...

3 Commenti su “Dal Giurassico al Cartaceo e oltre

  1. lavoriamo alla digitalizzazione del processo civile. Non ti dico cos’è il fronte della giustizia letto da questo punto di vista: quanto siamo capaci di abbandonare la carta. Nei Tribunali l’adattamento è di là da venire, se si escludono alcuni inguaribili smanettoni. Grazie della segnalazione.

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>