I commons funzionano

I commons non sono gestiti male, non sono inefficienti e non sono destinati a essere privatizzati o messi sotto il controllo dello stato per funzionare (come vorrebbe l’integralismo economicista). O almeno questa è la conclusione cui è giunta Elinor Ostrom, che ha appena co-vinto il premio Nobel per l’economia. (Wsj)

  • 21/05/2009 Infelici perché incerti Una fase di grande incertezza sul futuro rende le persone più infelici. E a quanto fare l'incertezza sul futuro fa stare male più che la certezza di un imminente accadimento negativo. via New York ...
  • 03/10/2010 Gigione Kroto Gli scienziati non credono a nulla, gli scienziati provano.Molte citazioni e battute da Harold Kroto, Nobel, un gigione geniale. In una lezione Lindau.
  • 06/05/2016 Chi supera lo storytelling e ricomincia a scrivere la storia Una polemica è nata intorno a una questione piuttosto insignificante qualche giorno fa, dopo una battuta che ho detto in un convegno. Questo post serve a chiarire che cosa penso di due parole: stor...
  • 14/08/2010 Il test del nostro tempo Luca Chittaro segnala la possibilità di provare il test di Zimbardo per vedere in quale delle "time zone" della sua presentazione ti trovi. «La versione Facebook interattiva in italiano dello ZTPI ...
  • 01/09/2011 Perspective Nell'intestazione di questo blog c'è l'omaggio alla prospettiva, una parola magnifica che unisce il senso dello spazio e quello del tempo.Eccola in Dictionary.comper·spec·tive   [per-spek-tiv] 1. a...
  • 19/04/2014 La misurazione come narrazione. La scuola nella stretta tra modernizzazione e perdita di senso Un'intervista (via @demartin) a Giorgio Israel sulla valutazione a scuola va letta. E.A: Gli insegnanti di scuola sono alle prese con due spinte contrastanti: da un lato si richiede loro di ...
Add Comment Register



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *