Home » partecipazione

partecipazione

partecipazione

Conversazioni

Poiché i commenti a questo blog ne sono spesso la parte più interessante, vale la pena raccogliere in un post le discussioni ancora aperte: 

Gian Arturo Ferrari contro l’ideologia di internet
Il capo dei libri della Mondadori parla del futuro dei libri e della “minaccia” internettiana

Fiegoogle
La Fieg chiede l’intervento dell’Antitrust contro Google

Altro che autostrade del mare
Le navi inquinano in modo abnorme

I, me, mine
Il Noi di Veltroni

Chrome non decolla ancora
Il browser di Google stenta a sfondare

partecipazione

Emmanuel Jal… save Africa

Invest in education to save Africa. Un impegno non-violento, una storia di artista tanto magnifica quanto era improbabile… e una donna che gli ha dato un’educazione, alla quale dedica la sua canzone… 

partecipazione

greenWEBpeace

Enzo di Frenna sta preparando un’azione altamente mediatica per combattere chi vuole impedire agli italiani di usare internet nel modo più libero. Un’azione alla Greenpeace.

partecipazione visioni

Intelligent cabaret

Ted è un divertimento intellettuale che sconfina con il cabaret intelligente. Si arriva costantemente sull’orlo di un pensiero notevole per poi temere di farselo sfuggire nella quantità e nella velocità della successione di stimoli. Non è l’effetto finale, però. E’ solo la prima impressione. Gli incontri sono notevoli. Cenando o facendo colazione, le persone raccontano e chiedono cose intelligenti. Qui ci sono Aubrey de Gray il biologo della longevità e Stefan Sagmeister designer che teorizza la necessità del periodico, disciplinato ricorso all’anno sabbatico. Oggi ci sono stati alcuni...

partecipazione

Nota di servizio

Scusate. La valanga di spam che si è riversata su questo blog nelle ultime settimane ha costretto il tenutario a introdurre una regola un po’ più limitante. Ora chi commenta per la prima volta deve attendere l’approvazione del suo post (che avviene al più presto possibile): spero di trovare il modo di far pubblicare immediatamente i suoi successivi commenti (per ora mi accorgo che questa funzionalità non va). Intanto, si cercano soluzioni migliori. 

partecipazione

Il nome di Nòva alla radio / 3

La ricerca del nome di Nòva alla radio continua. Qui sotto gli ultimi arrivi. E, sotto, le proposte precedenti. (Segnalo che sono arrivate molte contestazioni irripetibili per il nome suggerito da Luca Sofri: “mannovai?”… i commenti a quella proposta erano troppo anche per il sistema automatico di eliminazione delle contumelie installato in questa pregevole piattaforma per blog… 😉 Voce Nova. L’hanno già detto? boh 🙂 – Karin Giacalone NovaMente. – Max Trisolino from fftogo “nòvair” con una sola ‘a’ perchè nova come stella – air come...

partecipazione

Il nome di Nòva alla radio / 2

Le proposte per il nome di Nòva alla radio si moltiplicano. Alle 5:30 pm di oggi sono queste: da Facebook  Francesca Riccioni alle 14.45 del 16 luglio deve esserci “nòva” di mezzo immagino…  Davide Pellegrini alle 14.46 del 16 luglio radionòva?  Carlo Pecchia alle 14.46 del 16 luglio INnòva  Monica Loredan alle 14.46 del 16 luglio ecce nòva  Davide Pellegrini alle 14.47 del 16 luglio amo le cose semplici e immediatamente evocative  Federica Farinelli alle 14.48 del 16 luglio in NOV- are  Davide Giannella alle 14.49 del 16 luglio onda nòva...

partecipazione

Le conseguenze del silenzio

E dunque la conversazione sul silenzio di alcuni blogger – del 14 luglio – è stata una dimostrazione di come è fatta la rete. E di che cosa significhi influire sull’agenda.  Il motivo della protesta era chiaro. Come era chiaro il bisogno di portare all’attenzione dell’opinione pubblica e dei politici l’istanza del pubblico attivo che non vuole uno stillicidio di leggi che rendono sempre più difficile praticare la libertà di espressione in rete. Alla conversazione hanno partecipato persone dalle idee molto diverse. Esempi senza completezza: Gilioli e i promotori; i...

partecipazione

Silenzio

Di leggi sbagliate non si parla mai abbastanza.
Di silenzio, si è parlato molto. Anche qui.
Del resto: un bel tacer non fu mai scritto

partecipazione

Firenze impressiona

Non si può che girare estasiati tra gli spazi di questo Salone dei Cinquecento. Le persone che parlano nei quattro angoli attrezzati con tavola e sedie. Gli applausi alla fine di ogni mezz’ora. I cartelli dove i relatori si sono iscritti, riempiti in cinque minuti. Qualche difficoltà per connettersi al wi-fi. Il senso di amicizia spontanea, con chi si conosce e con chi si incontra. Firenze sembra felice di sé stessa. Per aver fatto una cosa che non si era mai vista. E che fa vedere che si farà dell’altro. Con un metodo nuovo.  Il messaggio è il metodo, per ora. Le idee emergenti dalla...

Luca De Biase

Knowledge and happiness economy Media and information ecology

Video