Stream of numbernessvisioni
Il numero di bambini con un QI eccezionale in India è superiore al numero di bambini che ci sono negli Usa. La velocità dell’innovazione tecnologica è tale che la metà di quello che uno studente universitario di facoltà tecnica impara al primo anno sarà obsoleta al terzo anno… E così via… Un flusso di dati […]
Business model maniainnovazione
Dan Zambonini, di BoxUk, analizza i modelli di business dei servizi sul web preferiti dal pubblico secondo un’indagine partecipata di Webware. Solo il 34% è pubblicità pura e semplice. Il resto, parrebbe, è una pletora di varianti che oltre alla pubblicità o senza la pubblicità, vendono qualcosa…via Chris Anderson. via Comunità digitali.
I pirati de la Garbatellaricerche
Soprattutto mi piace la spiega: “Dibattiti, presentazioni, spettacoli, corsi pratici. Per imparare gioiosamente a costruire una rete libera”. Per i contenuti, me ne scuso, non sono in grado di giudicare. Me lo ha segnalato Luca Neri autore de La baia dei pirati.
Basta con il panico dei giornaliAttenzione media, informazione
Non è certo con il panico che gli editori e i giornalisti possono reagire costruttivamente alla crisi. Anche se i fatti non sono facili da digerire, l’unica strada è comprendere sul serio la situazione che si sta creando, costruire una visione del servizio che il giornalismo può svolgere nella società e innovare con coraggio per […]
Salvataggio pubblico dei giornaliinformazione
Non sta in piedi l’idea che i giornali siano salvati dall’autorità pubblica. Non si può fare informazione indipendente come dipendenti dello stato. Anche se in America ne stanno parlando (e Jeff Jarvis lo critica duramente, via Felice). E anche se in Italia le dinamiche stato-mercato restano vagamente immature (sì, l’understatement non mi dispiace…). A parte […]
Il ciclo dell’immigrazionevisioni
Uno studio di Harvard mostra le dinamiche demografiche dei grandi spostamenti della popolazione mondiale. E’ centrato sull’immigrazione negli Stati Uniti, ma mostra tendenze che possono essere importanti anche per l’Europa e l’Italia. E dice che l’emigrazione dai paesi meno sviluppati verso quelli sviluppati non va vista come una tendenza perpetua, ma come un ciclo. Ci […]
I governi vogliono governare anche internetperplessità
Non c’è dubbio che l’attenzione dei governi, con una decina d’anni di ritardo, si sta addensando su internet. Non è detto che ne capiscano qualcosa. E non è detto che sappiano dove vogliono arrivare. Ma sanno da che parte cominciare. Cominciano dalle cose che fanno paura. Come la pedopornografia, il punto di attacco in Germania. […]