Un po’ di confusione tra gli ingegneri genetici

Il potere di creare cellule e organismi, di modificare a piacimento il DNA, correggendo errori e introducendo miglioramenti sta facendo venire in mente agli scienziati una tale quantità di possibilità che anche i loro progetti si stanno confondendo. George Church è dovuto intervenire per spiegare per esempio che il suo progetto non è ricreare il corpo di Einstein ma fabbricare nuove cellule sintetiche (NyTimes).

Articoli Correlati

  • 07/12/2016 CRISPR-CAS9 tra brevetti e biohacking I brevetti del CRISPR-CAS9 sono oggetto di contesa in tribunale tra i pretendenti di Berkeley e Cambridge (Nature). Jennifer Doudna e George Church sono protagonisti interessati. Ma intanto si diff...
  • 12/02/2016 L’astronomia con le orecchie Era una scienza di occhi e telescopi, ma per scoprire le onde gravitazionali l'astronomia ha dovuto farsi crescere le orecchie. Questa e altre battute sono riportate nella cronaca del New York Time...
  • 23/05/2010 A margine del batterio di Venter L'annuncio di Craig Venter ha dato una scossa. Per chi si sia perso le puntate precedenti da non perdere l'Economist: editoriale e briefing. Un dibattito notevolissimo in materia è su Edge. L'artic...
  • 26/02/2016 Le statistiche dell’Italia digitale sono un richiamo all’umiltà Ancora una volta le statistiche sulla posizione dell'Italia nell'Europa digitale dicono che siamo indietro, che stiamo perdendo tempo, che abbiamo molto da recuperare: insomma che non cogliamo ...
  • 04/04/2016 George Church spiega l’umano aumentato con l’editing genetico. Ci piaccia o no George Church è uno degli scienziati che ha sviluppato tra l'altro il Crispr-Cas9, il sistema di editing genetico che imperversa da tre anni e affascina per la facilità con la quale consente di cam...
  • 02/07/2015 Il robot che uccide è un errore umano Già, ma di chi è la colpa? Un robot che normalmente dovrebbe essere tenuto alla larga dagli umani ha ucciso un collaboratore della Volkswagen che stava lavorando vicino alla macchina. Errore umano?...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>