L’inquietante DNA rumeno. La lotta alla corruzione che viene dal comunismo

manifestazione6

La Romania è terzultima in Europa nella classifica della percezione di quanto sia corrotta la sua classe politica. Peggio di lei ci sono soltanto la Bulgaria e l’Italia. Ma sta migliorando grazie all’azione decisissima del DNA (Dipartimento nazionale anti-corruzione). Che a sua volta è nel mirino dei politici. Che l’accusano di essere strumento dei servizi segreti le cui origini sono legate all’epoca comunista (Politico)

Vedi:
Corruption by country
Corruption perception index 2015
2015 World Press Freedom Index

Add Comment Register



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *