Dal turismo delle cavallette alle risorse per rilanciare Venezia. Pass4Venice

Dal turismo delle cavallette alle risorse per rilanciare Venezia. Pass4Venice

prospettive

Venezia: il progetto Pass 4 Venice tenta di trasformare il turismo delle cavallette in una risorsa per il rilancio della città (Il Sole 24 Ore). A questo link si trova lo slideshow che presenta il progetto. Ambizioso, sistemico, concreto. Che si presenta in un contesto difficile con una città allo stremo.

Letto? Per chi ha seguito il link e letto il progetto, ecco alcuni commenti:

1. L’obiettivo è di aumentare la vita in questo sito archeologico, attraendo persone e ricchezze che lo avviino verso una nuova condizione di città leader
2. Per questo eviterei di cedere alla tentazione del paragone con i parchi a tema che sebbene sia sensata lo è solo a causa di ciò che vogliamo combattere (spopolamento e turisti-cavallette)
3. Vorrei discutere la gestione dei fondi: il sindaco può andar bene per le opere che deve fare il sindaco, avendo partecipato a definire una roadmap che deve sviluppare un piano di attrazione di talenti e capitali adatti alla specialità del luogo (che deve essere un centro propulsore nell’economia della conoscenza); mi pare che sia chiaro che i fondi vanno conquistati con i progetti e da diversi soggetti con diversi criteri (economici, sociali, culturali, di ricerca, ecologici ecc) con sistemi di valutazione di indiscutibile valore e indipendenza dalle corporazioni locali per gestire i vari fondi in modo che vadano a iniziative innovative e oneste; ma questo sarebbe più chiaro se fossero più chiare le regole del gioco a questo proposito. E non dubito che saranno chiarite.

L’obiettivo è trovare una missione di livello globale a una città che deve tornare ad attrarre abitanti e soldi per la produzione di valore nell’economia della conoscenza (mentre ora è solo un sito archeologico che si spopola per l’opera predatoria e conservatrice dei grandi e piccoli rentier).

Rilanciare in questo modo Venezia è rilanciare l’Italia.

Vedi anche:
Venezia Italia
M9 avventura culturale
Protocellule

  • 29/04/2017 Biennale di architettura 2018: il curatore del Padiglione Italia è… Comunica il Mibact: “Sarà Mario Cucinella il curatore del Padiglione Italia alla 16. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia del 2018”. Lo rende noto il Ministro dei beni e delle at...
  • 15/08/2015 TTIP e TPPA. Controversi by design I trattati TTIP e TPPA sono fatti per essere contestati. Sono pensati così. È sembra quasi che il design del processo di discussione ed eventuale approvazione sia pensato da gente che preferisce qu...
  • 15/07/2015 Un gesto artistico per il cosmopolitismo. Costellazione all’Expo di Rho Essere a casa in ogni luogo del mondo senza perdere la coscienza delle proprie radici culturali. Il cosmopolitismo è uno stile di vita perfetto per costruire futuro nel mondo attuale. Curioso delle...
  • 30/07/2015 Italiaustraliani Italiani emigrati in Australia dal Nord, Lombardia e Veneto, con attività imprenditoriali avviate. Vivono a Sydney con orgoglio e soddisfazione. Uno di loro dal 1976. Altri da tre anni. Le loro fra...
  • 28/01/2016 Il braccio di ferro fiscale. Stati e multinazionali (digitali e non) Dopo aver raggiunto un accordo con Apple per sanare il passato delle controversie fiscali con la multinazionale americana (qui), lo stato italiano comincia ad affrontare il tema Google (Reuters). G...
  • 17/04/2018 Solidarietà con Barabasi e gli ungheresi liberi Figyelő è una rivista ungherese un tempo considerata autorevole oggi acquistata dal gruppo editoriale di Maria Schmidt che riesce a riempirla con pubblicità del governo o delle aziende di stato del...
Add Comment Register



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *