C’era una volta la spia

International Aerial Robotics Competition (IARC): una gara di robot. Quello che ha vinto è una spia.

Non sono teleguidati, scelgono la strada per realizzare la missione. Possono contare su un computer connesso wireless per elaborare i dati. Ma non accettano comandi dall’esterno (Gizmag).

Chi si preoccupa per la privacy di chi passeggia per la strada di una città piena di telecamere fisse sull’entrata delle banche ha un nuovo motivo di preoccupazione.

[hang2column width="600"][/hang2column]

Articoli Correlati

  • 02/07/2015 Il robot che uccide è un errore umano Già, ma di chi è la colpa? Un robot che normalmente dovrebbe essere tenuto alla larga dagli umani ha ucciso un collaboratore della Volkswagen che stava lavorando vicino alla macchina. Errore umano?...
  • 16/05/2009 Esterodiretti Dall'epoca dei comuni in poi gli italiani sanno che per superare le beghe interne ci vuole un capo che venga da fuori. E quando al contrario arriva un capo che viene dall'interno e che riesce a far...
  • 07/04/2015 Salute come filone innovativo e luogo delle decisioni controverse E' un filone di innovazione incredibilmente grande e dinamico, la salute. Le tecnologie attuali si stanno concentrando sulla distribuzione di soluzioni per la cura delle malattie e sul migliorament...
  • 23/09/2012 Start-up: un terreno culturale comune La struttura del sistema economico italiano ha urgente bisogno di crescita, occupazione, innovazione. Non c'è dubbio che quest'anno gli italiani hanno dedicato molta attenzione alla relazione tra q...
  • 14/04/2014 Troppa mail? Ci vorrebbe un robot… La quantità di soluzioni per gestire meglio la mail, un vero incubo moderno, cresce ogni giorno. Ma a quanto pare non si trova la quadra. Un robot come Seer è l'ennesima conferma dice Chris Matyszc...
  • 11/07/2011 Plastica intelligente Plastica intelligente. Ci vuole il 20% dell'energia di solito usata per produrre plastica, se si usa il metodo di MbaPolymers. Tutto si può riciclare. La compagnia è stata premiata dall'Economist p...
Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>