Citizenville. Gavin Newsom. Come decidere per la convivenza

Gavin Newsom è stato sindaco di San Francisco. Ora è Lieutenant Governor di California. Quando ha ricevuto il presidente dell’Estonia, anni fa, gli ha descritto la sua ultima innovazione con grande orgoglio: gli abitanti della sua città avrebbero potuto pagare il parcheggio con il cellulare. Il presidente estone sembrava non capire. Newsom pensò che fosse una tecnologia troppo avanzata perché potesse essere compresa da un capo di stato dell’Europa dell’est. Ma fu costretto a stupirsi. Il presidente estone lo guardava senza capire in che cosa consistesse la novità perché nel suo paese questa soluzione era una realtà normale da molti anni.

Newsom racconta questo aneddoto con la giusta umiltà che chiunque, anche chi vive a San Francisco, deve nutrire nei confronti dell’innovazione. Che coinvolge studiosi, tecnologi e, spesso, cittadini che sanno molto di più di chi è convinto di sapere.

Ma come decidere insieme sull’introduzione di innovazioni che riguardano la convivenza civile? Ne parla nel suo libro Citizenville che chi scrive sta leggendo. Ma già dalle prime pagine un punto è chiaro: il libro va letto. Il tentativo è suggestivo: visto l’impegno che le persone mettono nel gestire fattorie e città digitali online, perché non dovrebbero poter essere coinvolti con lo stesso impegno e molta più concretezza nella gestione delle decisioni pubbliche sulla città che abitano?

Questa è un’impostazione da prendere in considerazione quando si parla di politica e web. Perché può essere un gioco molto serio e divertente.

Intanto, si veda:
Massimo Chiriatti
Massimo Mantellini
Giuseppe Granieri
Giovanni Boccia Artieri

Articoli Correlati

  • 10/01/2010 BookBlogging – REPRESSIONE – Cory Doctorow Ci sono due tipi di persone: quelle che quando leggono w1n5t0n pronunciano Winston; e quelle che si incagliano in una successione di lettere e numeri dei quali non comprendono la semplice logica. Q...
  • 26/04/2009 “Cambiare il mondo”/3. Oltre lo scenario di crisi I nostri politici dicono che la crisi è quasi risolta. Anche perché sanno che il primo fattore che può agire a favore del suo superamento è il recupero di una certa fiducia nel futuro. Se si ha fid...
  • 14/02/2011 Bolla internet 2.0 Anche Jp Morgan parte con un fondo per investire nell'internet 2.0. Goldman è da tempo in fibrillazione su questo settore.Le quotazioni sono molto alte, anche se in generale "virtuali" (Facebook, T...
  • 15/02/2009 BookBlogging – Il regime dei media Ci si stanca di sentir ripetere sempre le stesse cose. E della questione di quanto sia importante la forma assunta dal sistema dell'informazione, televisivo e non, si è parlato molto in Italia.Sar...
  • 19/02/2012 Libri – WIKIBRANDS – Sean Moffit, Mike Dover In un contesto nel quale la scarsità non è più nella capacità di produrre e nello spazio degli scaffali sui quali vendere, ma nel tempo e nel budget di chi domanda, le informazioni commerciali sono...
  • 31/10/2011 Libri – OPEN LEADERSHIP – Charlene Li Charlene Li scrive Open Leadership (tradotto in italiano per Rizzoli Etas) per spingere i capi delle aziende ad aprirsi alla nuova epoca e alla rete. L'innovazione non esiste se non viene adottata...

4 Commenti su “Citizenville. Gavin Newsom. Come decidere per la convivenza

Add Comment Register



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>